Super Mario Odyssey svelato per Nintendo Switch

Screen_Shot_2017_01_12_at_11.37.08_PM

Il nuovo platform di Super Mario si intitolerà Super Mario Odyssey ed uscirà per Nintendo Switch. 

Il gioco sarà ambientato in un mondo completamente tridimensionale, formato da enormi aree da esplorare, alcune delle quali ispirate a posti realmente esistenti, come New York ed il Messico. Il trailer di presentazione ha mostrato addirittura Mario correre per le strade di una metropoli, in contrapposizione con uno scenario astratto e molto colorato. Tra le novità di gameplayla possibilità di utilizzare il proprio cappello come un’arma, e di cavalcare un leone mitologico nell’area messicana. Nintendo ha citato Super Mario 64 e Super Mario Sunshine come fonti di ispirazione per il gioco, che in effetti si distacca notevolmente da Super Mario 3D World, ambientato in livelli più piccoli e meno interattivi.

Super Mario Odyssey uscirà per le vacanze natalizie del 2017. Di seguito il trailer di annuncio:

Il comunicato di Nintendo:

Questo è il primo gioco di Mario in stile sandbox dai tempi di Super Mario 64 per Nintendo 64 e Super Mario Sunshine per Nintendo GameCube. Mario salta fuori dal Regno dei Funghi e parte per un viaggio attraverso luoghi misteriosi, ricchi di nuove avventure ed esperienze, come solcare i cieli a bordo di un vascello volante e l’inedita abilità di lanciare il cappello. L’arrivo di Super Mario Odyssey è previsto per le vacanze di fine 2017.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Rispondi

    Magari sarà un gioco divertentissimo e stupendo da giocare, ma graficamente è penoso, presentare questa pochezza grafica in un gioco di punta nel 2017 è imbarazzante.
    Si vede nel mondo con la grafica realistica che è una console con la potenza di un tostapane (anche skyrim era qualcosa di osceno), le mie paure sono state tutte confermate, bella l’idea di switch, ma monta un hardware che svacca tutto :(


    • Rispondi

      Anche a me la città non piace. È colorata ed è carina ma graficamente è un penosa. All inizio mi ha fatto proprio un brutto effetto.
      Tutto il resto è wow. Mi è piaciuto parecchio il trailer. Sembra un fac simile a sunshine (città + mondi) che adoro ma avrei preferito che gli abitanti fossero delle creature sul cartonesco come i palmesi. Secondo ne stonano un bel po’ però alla fine è una cosa di poco conto


    • Rispondi

      Ma Skyrim non è uguale alle altre versioni?


  2. Rispondi

    Premesso che mi sono appena svegliato e che non sono un fan accanito di Mario…Ma la grafica mi sembra adeguata per il tipo di gioco…


    • Rispondi

      Guardati il pezzo ambientato nel mondo reale, sembra un gioco Wii…


    • Rispondi

      Gecko

      Addirittura? Non WiiU?
      Inizialmente infatti mi sembrava la città che si vede all’inizio di Bayonetta 2… infatti pensavo che fossero i platinum per Bayonetta 3.


    • Rispondi

      A me sembra non ci sia differenza tra WiiU e Switch in termini grafici, può essere che la nuova muova il tutto in full HD a 60fps, ma è una cosa che in un filmato non puoi apprezzare per svariati motivi.
      Abbiate un pò di grano salis quando leggete le critiche, è ovvio che si tende ad esagerare per dare più forza alle affermazioni, se dico che ha la potenza di un tostapane, è logico che è una forzatura ;)


    • Rispondi

      Si ma fin la c’ero… Solo che non ho ancora capito se questa Switch sia un WiiU potenziato o se sia un pelino inferiore alla One


    • Rispondi

      Secondo digitalfoundry, quindi non i primi pirla che passano, Zelda WiiU 720p 30fps, Zelda Switch 900p 30fps, fai le tue considerazioni.


    • Rispondi

      Però quello è anche un gioco del WiiU.

      Anche su One e PS4 c’è il 1080p a discapito del tradizionale 900p della One, ciò nonostante non c’è un abisso di differenza fra le due, per questo che a questo punto non riesco ancora a capire bene quanta differenza ci sia tra WiiU e Switch. Quel dato non mi basta. Volevo qualche altro dettaglio più significativo.


  3. Rispondi

    Ma è STUPENDO!! Lasciate stare la grafica, vi aspettavate di trovare una grafica stile GTA V??
    E’ senza dubbio una novità, sembra un Mario Open World, magari è osare un po’ troppo, ma non si sa mai…
    A me è piaciuto un sacco sto trailer, sì sì


    • Rispondi

      Stupendo, infatti; si torna all’esplorazione con Super Mario e si nota una miriade di trovare di level design nuove.


    • Rispondi

      Ma lol. Cosa c entra gta v? Prima di tutto a me la grafica di gta fa schifo. Seconda cosa hanno due tipi di grafica completamente diversi.
      Se vedo un trailer che mostra un gioco che sembra fantastico ma con un difetto non posso dirlo?
      Ogni volta arrival allergico alle critiche che deve vietare agli altri di dire la propria opinione.
      Ah e poi dire che mario odissey sia open world….beh ce ne vuole di fantasia!


    • Rispondi

      Appunto Dazel ha ragione.
      La parte in città è bruttina da vedere.
      Accettate le critiche.
      Si vede che il gioco è bello.
      Ma graficamente no(almeno la parte in città, il resto era più carino)


    • Rispondi

      Come detto sopra, la perte in città fa schifo perchè se hai un catorcio di console, la grafica realistica è più difficile da far rendere, mentre una grafica più cartonosa appiana un sacco di difetti, non per nulla Zelda è stupendo ;)


    • Rispondi

      Ma, catorcio o no é proprio lo stile che non rende.
      Anche il WiiU é un catorcio confronto alle altre, ma guarda Mass Effect 3, Most Wanted o Arkham City e dimmi se quelle città non sembrano realistiche confronto alla NY di Odissey.


    • Rispondi

      Va anche detto che hanno ancora mesi e mesi di sviluppo, magari qualcosina riescono a migliorarla.
      Che poi bisogna capire, fa schifo per scelta stilistica o perchè la console non ce la fa?


    • Rispondi

      Bhe, quella fa schifo per scelta stilistica a prescindere…. sembra la città di Lego City… non ci appiccica con Mario.


  4. Rispondi

    Il gioco sembra molto bello.
    Mi sembra che l’ambientazione moderna stoni,bho.
    Graficamente un aliasing terrificante.
    Anche xenoblade,andava talmente a scatti e poi che brutti i personaggi in cell shading,bleah…
    Comunque deluso da Switch anche per il prezzo.
    Capisco che è portatile ma così scarsa non pensavo.
    Mi terrò stretta wiiu e li mi farò Zelda e poi andrò avanti con le macchine della concorrenza.


  5. Rispondi

    Comunque ci tengo a precisare che al di là della grafica questo gioco mi piace tantissimo.
    Stò criticando la pochezza di Switch in termini tecnici per via delle terze parti, rimarrà ancora tagliata fuori.
    Comunque bello bello questo Mario, si avvicina al tipo di Mario che avrei voluto vedere da anni


  6. Rispondi

    Ma e’ meraviglioso! E la parte in citta’ secondo me non stona affatto, e l’occhio a GTA lo strizza pure!
    Sulla parte tecnica (graficamente mi piace molto anche la citta’) non saprei, si nota l’aliasing in citta’, ma non mi sembra penalizzi cosi tanto il godimento dello scenario e c’e’ ancora un po’ di tempo per migliorarla.


  7. Rispondi

    Bellissimo secondo me. E la grafica va benissimo così


  8. Rispondi

    L’ambientazione “urbana” è un errore orrido, spero rivesta un ruolo estremamente marginale altrimenti passo (scusate ma proprio mi infastidisce concettualmente). Mario non c’entra NULLA con un mondo simile… Senza dimenticare il fatto che sia stomachevole sia graficamente che stilisticamente. Per il resto invece ci siamo, trascurando alcune ambientazioni un poco spoglie ma non è grave.


  9. Rispondi

    Non mi piace vedere Mario a New York
    Per il resto è tutto molto bello.
    Forte la storia del cappello che si lancia.
    Mi ricorda Oddjob di 007 Goldfinger


  10. Rispondi

    se esce a natale con la console sarebbe un bel regalo di natale


  11. Rispondi

    Bellissimo. La grafica è ottima così, adatta al gioco. Lo trovo perfetto in tutto ed è solo il trailer. Aspetto l’E3 per miglioramenti e aggiornamenti


  12. Rispondi

    Anche io ricordo che Mario per wiiu dal trailer sembrava brutto ma poi su è rivelato un gran gioco.
    3dworld


  13. Rispondi

    Non ho parole, quando il saggio punta al Mario più fico di sempre, lo stolto su Wiitalia lo tratta come un benchmark per la console. Ancora dopo tutti questi anni. Boh.


    • Rispondi

      Il Mario più figo di sempre è Mario 64, ed erano quattro cubi con texture a risoluzione ridicola.
      Siccome il gioco non lo ha provato nessuno, l’unica cosa che obbiettivamente si può valutare è lo stile artistico e la grafica, ma se tu hai la sfera di cristallo o seia ndato avanti nel tempo e lo hai provato, dicci pure com’è il gioco.
      Ma se uno ha 2 neuroni funzionanti in testa, da un video di presentazione solo della grafica e della direzione artistica puoi parlare.


  14. Rispondi

    A me piace moltissimo, non critico nulla, cosa mi devo aspettare? Divertimento e basta.


Lascia un commento

Devi effettuare l'accesso per lasciare un commento.


Potrebbe interessarti anche...