Aonuma è al lavoro su una nuova IP

Se in questo periodo particolare si cita Eiji Aonuma, molto probabilmente lo si fa accoppiandolo a Breath of the Wild, il nuovo capitolo di The Legend of Zelda in uscita il prossimo anno su Wii U e l’ancora misterioso NX. Anni e anni di successi sembrano però non essere abbastanza per il famoso produttore che lavora alla serie dell’Eroe del tempo dal lontano 1998 (quando partecipò alla realizzazione di Ocarina of Time).

Aonuma

In un’intervista a EDGE, Aonuma ha infatti dichiarato di essere al lavoro su una nuova IP per le console Nintendo. E la richiesta sembra proprio arrivare dalla compagnia stessa, che ha richiesto un’idea nuova che possa potenzialmente diventare un grande successo. E’ risaputo come Nintendo sia attaccata alle sue serie storiche, ma ha dimostrato nel tempo di essere sempre disposta a rinnovarsi (basti pensare ai recenti fenomeni Splatoon Pokémon GO). Al momento, l’idea sarebbe quella di sviluppare il gioco intorno all’idea di impersonare un ladro, anche se ovviamente le informazioni sono davvero minime.

In attesa vigile di succose novità, ecco la dichiarazione di Aonuma:

A dire il vero, Nintendo mi ha chiesto di creare una nuova IP. Ma mi chiedono anche di continuare a produrre giochi di Zelda. Non posso ancora rivelare molto, anzi, credo di non potere proprio dire niente. Ma mi piace molto l’idea di un gioco in cui poter vivere come un ladro. Non dirò altro.