L’horror retro Back In 1995 annunciato per 3DS eShop

Logo

Back In 1995 è un’avventura horror per PC sviluppata da Ichijou Takaaki e uscita lo scorso aprile con l’intento di ricreare la rozza grafica poligonale delle console di videogiochi anni Novanta, in particolare PS1. In controtendenza con l’industria dei videogiochi indipendenti, che perlopiù ammicca alla grafica a due dimensioni di NES e SNES, ed alla pixel-art, Back In 1995 ricorda classici come il primo e indimenticabile Silent Hill di Konami e Dino Crisis di Capcom, sia dal punto di vista estetico che del sistema di gioco; in realtà, PS1 ospitò una miriade di giochi di questo tipo, molti dei quali mai usciti dal Giappone, come ad esempio Aconcagua di Sony stessa, che raccontava una spedizione sulle Ande, e Mizzurna Falls di Human Entertainment, avventura investigativa che richiamava il celebre telefilm Twin Peaks e proponeva una cittadina intera da esplorare in 3D (fu uno dei primi giochi a proporre questa idea). La storia di Back In 1995 è ambientata in una città sconvolta da qualche tipo di apocalisse; il protagonista deve salvare gli ultimi sopravvissuti e raggiungere una torre radio per cercare aiuto, e nel frattempo esplorare edifici, risolvere enigmi e fronteggiare nemici da un’altra dimensione.

1 2

Durante il BitSummit 2016, evento dedicato al mondo indie che si tiene ogni anno in Giappone, lo sviluppatore ha annunciato una versione per 3DS eShop intitolata Back In 1995 64, rimando alla celebre console di casa Nintendo (che per uscì nel 1996). Il gioco sarà esclusiva per la console e conterrà qualche miglioramento rispetto l’originale ed altri contenuti inediti. 

Di seguito, il trailer della versione per PC disponibile su Steam e pubblicata da Degica:

Fonte: sito ufficiale