Metroid Prime: Federation Force: 10 minuti di gioco e compatibilità con gli amiibo

Metroid Prime: Federation Force è un FPS per 3DS strutturato a missioni con modalità multi-giocatore, sviluppato da Next Level Games, che hanno già lavorato all’ottimo Luigi’s Mansion 2. Il gioco è ambientato nell’universo di Metroid Prime ma non avrà come protagonista la celebre Samus Aran, elemento che ha fatto storcere il naso ai più. Previsto per il 2 settembre in Europail gioco supporterà gli amiibo usciti sbloccando delle colorazioni per le armature spaziali dei giocatori; ecco due esempi da Nintendo of America, con gli amiibo di Mario e Bowser:

Bowser amiibo Mario amiibo

Inoltre, il canale giapponese di YouTube di Nintendo ha rilasciato un video che mostra ben 10 minuti di gioco:

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Rispondi

    Ho letto che gli amiibo si Samus sbloccano le armature e le armi per l’avventura main, mentre gli altri amiibo solo per il minigioco Blastball


  2. Rispondi

    Tra questo ed il nuovo StarFox non so quale sia quello con la direzione artistica più brutta


  3. Rispondi

    Il fatto che abbia saltato l.e3 non fa ben sperare


  4. Rispondi

    Scusate la banalità vagamente off-topic, ma dalle parti di Nintendo nessuno ha mai ben pensato di tirare fuori dal cilindro una versione 3DS di Splatoon? :) Considerati i risultati ottenuti su WiiU e considerata la base installata hardware di 3DS il risultato potrebbe essere solo devastantemente positivo…


  5. Rispondi

    Sarò franco, magari il gioco in sè può risultare divertente (ma lo si potrà giudicare soltanto con una demo) e l’atmosfera “Metroidiana” in qualche modo c’è, ma a me non piace assolutamente lo stile grafico del gioco. Già tecnicamente non è granchè (le animazioni ad esempio), ma lo stile super deformed non ci sta assolutamente con Metroid: troppo cartoon e in contrasto con i toni maturi della serie. Su 3DS e pure il vecchio DS abbiamo visto di meglio: Metroid Prime Hunters, Luigi’s Mansion 2, Resident Evil Revelations e anche i prossimi Pokèmon che non hanno più lo stile super deformed. Proporre un gioco del genere stilisticamente e tecnicamente pessimo su una console con 5 anni sul groppone che ha proposto di meglio è assolutamente inaccettabile e mi fa pensare che gli sviluppatori siano stati svogliati sul comparto grafico.


Lascia un commento

Devi effettuare l'accesso per lasciare un commento.


Potrebbe interessarti anche...