Paper Mario: Color Splash arriva su Wii U il 7 ottobre

Paper Mari Color Splash

Dopo essere stato confermato lo scorso marzo a seguito di diversi rumour circa la sua esistenza, si erano perse un po’ le tracce di Paper Mario: Color Splash, che invece si viene a sapere uscirà su Wii U il 7 ottobre. I ragazzi della Treehouse gli hanno oggi dedicato un intero segmento, mostrandoci alcune spezzoni di esplorazione e combattimenti. Com’è nella tradizione della serie, l’universo in cui Mario si muove è composto completamente da carta, cartone e cartoncino, compresi gli alberi, l’acqua e gli abitanti stessi.

La storia vede il baffuto idraulico alle prese con una richiesta di soccorso da parte di Peach, preoccupata dalla presenza di loschi individui che stanno risucchiando il colore dall’Isola Prisma e che stanno mettendo a serio rischio l’incolumità dei Toad che vi ci vivono. Per riempire le chiazze bianche scolorite Mario può utilizzare uno speciale martello capace di rilasciare inchiostro, ridando colore ad oggetti e funghetti. Questo indispensabile strumento è il fulcro dell’esplorazione, considerando che alcuni enigmi ne richiedono l’utilizzo (come ad esempio per aprire un ombrellone da usare come piattaforma), ma è ancora più importante nelle fasi di combattimento.

Paper Mario Color Splash

Rispetto ai capitoli precedenti, è stato introdotto un nuovo meccanismo che vede l’utilizzo di alcune carte raffiguranti varie armi, dai più classici scarponi e martelli (da usare sempre col giusto tempismo per causare più danni), a speciali carte come mega-estintori, mega-ventilatori o mega-gatti della fortuna. La selezione delle carte avviene tramite il touchscreen del GamePad e premendo su di esse, queste si impregnano di vernice, permettendo attacchi più potenti. E’ quindi fondamentale avere sempre una buona dose di colore a propria disposizione e l’indicatore in alto a sinistra serve proprio a monitorare la situazione. Nel caso si sia in riserva, è possibile ricaricare i propri serbatoi grazie alla vernice presente un po’ ovunque: basta dare una martellata ad un fiorellino blu (di carta) perché esso rilasci delle preziose gocce di colore.

Il video sottostante mostra un po’ di esplorazione in un’arcipelago tropicale e una battaglia con Morton. Da notare come l’energia residua del nemico sia segnalata dalla quantità di colore sul suo pezzo di foglio: per ogni colpo messo a segno, la sezione bianca si allarga sempre più. In alcune sezioni si può inoltre utilizzare un paio di forbici con cui tagliare lo scenario e proseguire in uno spazio parallelo governato dalle sue leggi fisiche. E se volete vedere coi vostri occhi le novità di Color Splash, in attesa del video di dimostrazione girato poche ore fa, eccovi il nuovo trailer.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Rispondi

    *_* forse lo attendevo più di Zelda (eresia)
    Paper Mario è troppo epico, continuo a non capire perché non lo abbiano ancora messo nel roster di SSB al posto di Dr Mario, farebbe un’ottima coppia insieme a Mr Game N’ Watch. :D


  2. Rispondi

    ma è bellissimo!!!


  3. Rispondi

    aww è bellissimo.
    Ottobre è pieno di uscite ma devo trovare lo spazio anche per lui.


  4. Rispondi

    pur non apprezzando l’allontanamento dall’anima RPG, ammetto che pare molto migliorato rispetto a Sticker Star: molti più dialoghi, nemici parlanti, molto humor, situazioni assurde, crescita del livello di colore/hp, strategia nell’uso del mazzo di card, esplorazione finalizzata a trovare colore e card, uso del gamepad per taglio e lancio. pare proprio bellino, spero facciamo un amiibo.


  5. Pingback: Quarto episodio di Paper Mario: Color Splash – Rescue V - Wii Italia

Lascia un commento

Devi effettuare l'accesso per lasciare un commento.


Potrebbe interessarti anche...