Kirby: Planet Robobot: la recensione

Kirby

Sono passati poco più di due anni dalla mia recensione di Kirby: Triple Deluxe, il primo gioco per 3DS dedicato alla rosa mascotte di Nintendo. Nonostante si sia cimentato in svariati genere, Kirby è a suo agio nel mondo dei platform a due dimensioni - al di fuori delle produzioni indipendenti e di Super Mario è forse l’unico esponente di questo genere ormai poco considerato dalle grandi case di videogiochi.

In quanto a meccaniche ed atmosfere, Kirby: Planet Robobot è in tutto e per tutto un degno seguito di Triple Deluxe - si ritorna quindi allo scorrimento orizzontale ed alle abilità copia, con comandi affidati ai bottoni, a differenza del recente capitolo per Wii U, Il Pennello Arcobaleno, dove Kirby viaggiava su percorsi disegnati con il pennino. In un certo senso, Planet Robobot si può considerare il nuovo episodio della serie principale, che affonda le sue radici sulle console di Nintendo degli anni Ottanta e ha come esponente di spicco (e tra i più popolari) Kirby’s Adventure per Wii.

Se vi serve una ragione per giustificare un platform 2D venduto a 40 euro nel 2016… Planet Robobot fa al caso vostro. Ancora una volta, infatti, Nintendo è riuscita a sviluppare un titolo ricchissimo di contenuti, appagante, divertente e decisamente completo, tra modalità principale, secondarie ed extra da collezionare. In particolar modo, è bene notare come Planet Robobot migliora ogni singolo aspetto di Triple Deluxe - ed è quindi un acquisto assicurato se si è apprezzato il precedente episodio.

2 1

Seppur la struttura del gioco sia familiare (si completano i livelli raccogliendo una serie di oggetti, sconfiggendo i nemici che sbarrano la strada e superando ostacoli e semplici enigmi), Planet Robot ha introdotto un paio di novità molto gradite e perfettamente integrate nel gameplay. Da un lato, ci sono tre abilità copia completamente inedite: il Sensitivo, il Dottore ed il Veleno. Ognuna di queste è adatta per un livello di difficoltà differente; il Sensitivo è forse la più facile da maneggiare, perché crea un campo psichico comandabile a distanza, e si presta bene quindi a chi vuole combattere senza entrare troppo nella mischia; il Dottore utilizza sia attacchi a distanza che ravvicinati, e non è molto diverso dal Clown, abilità introdotta in Triple Deluxe e ritornata in questo episodio; il Veleno, invece, è forse l’abilità più potente, ma anche quella più difficile da padroneggiare, in quanto gli attacchi spesso richiedono di avvicinarsi notevolmente al nemico. Difficile, quindi, che le nuove abilità scontentino qualcuno – ed in ogni caso ve ne sono 27, adatte per ogni gusto (anche se non tutte presenti in ogni livello, ed alcune posizionate strategicamente prima di un boss o di una situazione particolare). Altre abilità invece ritornano da episodi più vecchi, come il Jet e Super Smash.

amiibo

 

Come annunciato durante la presentazione del gioco, Planet Robobot è compatibile con gli amiibo, sia quelli della linea dedicata di Kirby che quelli di Super Smash Bros. che… tutti gli altri (Yoshi’s Woolly World, Animal Crossing – persino le carte!, Super Mario Maker e così via); gli amiibo possono essere utilizzato in combinazione con le abilità copia, in diversi modi - o fornendo un nuovo costume (abilità Martello, Ombrello e Spada), o sbloccando un’abilità stessa, che può essere casuale (nella maggior parte degli amiibo) o legata alla statuina (Link sbloccherà la Spada, Mario il Fuoco, e così via). Alcune abilità copia sono sbloccabili subito con gli amiibo, come l’UFO e Super Smash. – per ottenerle nel gioco si dovrà completarlo al 100%. L’interazione con gli amiibo non è essenziale nel gioco ma è comunque un’aggiunta piacevole che dà un senso all’esistenza di questi giocattoli interattivi. Di fatto, gli amiibo possono semplificare il gioco perché permettono di ottenere un’abilità in qualsiasi momento, e quindi non tolgono nulla chi non ne possiede uno.

La seconda novità, decisamente più consistente ai fini del gameplay, è l’introduzione dell’Armatura Robobot: Kirby potrà entrare all’interno di un robot (una sorta di mech) e proseguire così nel livello. L’armatura è molto potente e permette di distruggere alcuni elementi su schermo altrimenti intoccabili; e può anche ottenere alcune abilità copia scannerizzando i nemici (non tutte e 27, ma un buon numero), diventando così personalizzato. Dall’altro lato, però, l’armatura non può volare come Kirby da solo (al più, si può utilizzare un doppio salto) ed è più lenta nei movimenti. A differenza di Kirby Ipernova di Triple Deluxe, che si limitava a risucchiare alcuni elementi dello scenario, l’Armatura Robobot è ben integrata nel gioco (è presente in ogni livello) e permette di differenziare l’esperienza, altrimenti molto classica. Questo mech è anche utilizzato per risolvere alcuni enigmi, per avanzare nei livelli, oppure per ottenere gli extra, e si può personalizzare attaccandoci sopra degli adesivi che si raccolgono nel gioco. L’esplorazione dei livelli in Planet Robobot è molto varia e soddisfacente grazie a questa trovata - anche considerando che il mondo di Kirby è stato invaso da alieni muniti di una tecnologia avanzata, e quindi il tema che lega ogni ambientazione è proprio l’invasione di robot, aggeggi elettronici, e quant’altro.

4 3

Ancora una volta, gli sviluppatori sono riusciti a creare un mondo di gioco azzeccato e vivace - sfruttando il leit-motiv della tecnologia ed infondendo ogni livello di un certo carattere. Ad esempio, in una parte del gioco si è addirittura dentro un casinò, dove bisogna evitare enormi dadi chiodati e palle da biliardo lanciate in ogni dove; un altro livello interessante è rappresentato da una fabbrica di gelati e ghiaccioli molto pericolosa. La difficoltà è leggermente aumentata rispetto il capitolo precedente – questo è sicuramente un bene per gli amanti del genere, e non rappresenta un ostacolo per i neofiti o per i più giovani, visto che complessivamente Planet Robot è comunque un gioco non troppo impegnativo rispetto, ad esempio, ad altri esponenti del genere come Donkey Kong Country ReturnsDa notare come Planet Robobot sia uno dei pochi giochi per 3DS rimasti ad utilizzare in maniera intelligente il 3D – non solo dal punto di vista estetico, ma anche nella presentazione dei livelli, che spesso si sviluppano anche in lontananza in parallasse, e con elementi che si distinguono maggiormente quando il 3D è attivato.

Oltre alla modalità principale, con sei mondi di giochi e numerosissimi boss sparsi nei vari livelli (alcuni dei quali versioni motorizzate o olografiche di boss già visti altrove), Kirby: Planet Robobot delizia il giocatore con attività complementari indovinate; ci sono delle modalità secondarie, come Meta Knightmare Returns Arena, dove si impersona Meta Knight in una serie di livelli, o si combattono boss senza sosta fino a quando si finisce la barra della vita. Ci sono anche due veri giochi-nel-gioco: Sfida 3D Kirby e Squadra Kirby in Azione – che probabilmente saranno rilasciati per eShop come avvenne per i minigiochi di Triple Deluxe. Se nel secondo si sfidano dei boss in multi a 4 (anche con Download Play!) scegliendo le varie abilità, nel primo si entra in un mondo a tre dimensioni dove eseguire alcune azioni nei panni di Kirby, nel minor numero di mosse possibili; questo minigioco potrebbe ricordare nella struttura Captain Toad: Treasure Tracker per Wii U, e non sarebbe sorprendente, per l’appunto, vederlo a parte, magari con più missioni ed opzioni. Ancora una volta, le modalità secondarie funzionano a dovere come pausa tra un livello e l’altro, mentre la collezione degli adesivi diventa un motivo in più per cercare di completare tutto al 100%.

Robot

Nonostante la facilità cui la serie ci ha abituati da un po’ di anni a questa parte, e la ripetitività di alcuni livelli in quanto a design, Kirby: Planet Robobot è un platform azzeccato e consigliatissimo a chi ama il genere, ma anche a chi cerca un gioco adatto per un videogiocatore più piccolo – difficile non innamorarsi di Kirby e dei personaggi che animano il suo mondo, e specialmente dell’Armatura Robobot, aggiunta che farebbe piacere vedere in altri episodi della serie.

9.0
Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Rispondi

    wow!!!! POTENTE!


  2. Rispondi

    Questo e Fire Emblem Fates: Retaggio sono i miei due giochi dell’Estate 2016.


  3. Rispondi

    Addirittura


  4. Rispondi

    Domandone: siccome mi son perso ai suoi tempi Kirby Adventures Wii e Kirby Triple Deluxe, prima di acquistare questo giocone, qualcuno mi consiglia almeno Kirby TD? Ho trascurato un po’ Kirby negli ultimi anni, sarà che gli episodi per il DS con il pennino mi son piaciuti poco. :/


  5. Pingback: Kirby: Planet Robobot – Speciale amiibo - Wii Italia

  6. Pingback: Giappone: Nintendo aprirà un ristorante dedicato a Kirby - Wii Italia

  7. Pingback: Kirby Café: ecco il menu dei ristoranti a tema che apriranno in Giappone - Wii Italia

Lascia un commento

Devi effettuare l'accesso per lasciare un commento.


Potrebbe interessarti anche...