Corrin da Fire Emblem Fates si aggiunge al roster di Super Smash Bros.

Uscito nel giugno di quest’anno in Giappone, Fire Emblem Fates è il nuovo capitolo per 3DS della celeberrima serie strategica sviluppata da Intelligent Systems, il secondo per la console portatile dopo il boom di popolarità riconquistato con Awakening. La particolarità di questo episodio è la possibilità di vivere una stessa storia seguendo due punti di vista differenti (in Europa ci saranno due versioni acquistabili, più una terza aggiuntiva). Il protagonista, ovvero l’alter ego del giocatore, è però lo stesso in entrambi i casi e benché sia possibile personalizzarlo nell’aspetto fisico e nel nome, la sua versione generica è denominata Corrin. Ebbene, il/la biondo/a combattente (tra i costumi a scelta c’è sia la versione maschile, sia quella femminile) entra ufficialmente a far parte del roster di Super Smash Bros.

Corrin

I suoi attacchi prevedono l’utilizzo di una spada e di una lancia dalla lunga gittata, ma a fianco di questo armamentario più tradizionale, si aggiunge tutta una varietà di attacchi legati alla Zanna di drago. In Corrin scorre infatti il sangue di un’antica discendenza connessa a queste creature ataviche, dunque può sferrare potenti offensive trasformandosi completamente o parzialmente. Il suo Smash finale si chiama Ruggito torrenziale, e come il nome lascia ben intuire, si tratta di un vortice d’acqua che colpisce inesorabilmente gli avversari.

Essendo ben il sesto personaggio preso in prestito dalla saga di Fire Emblem, gli sviluppatori hanno deciso di non aggiungere nuovi scenari esclusivi, ma acquistando il suo DLC su Wii U, saranno inclusi nel prezzo anche due brani del nuovo episodio, oltre ai trofei di Xander e Ryoma, i generali dei due schieramenti opposti in battaglia.  Corrin sarà scaricabile da febbraio 2016 al costo di 4,99€ (oppure 5,99€ su entrambe le console).

Corrinn