The Binding of Isaac e Octodad su Wii U eShop a partire dal 29 ottobre

Due tra i più celebri giochi indipendenti degli ultimi tempi sbarcheranno giovedì 29 ottobre sull’eShop europeo del Wii U, giusto in tempo per Halloween – per cui sono perfetti, data la loro bizzarria.

The Binding of Isaac: Rebirth è un gioco d’azione con visuale a volo d’uccello (come i primi giochi di The Legend of Zelda) ambientato in lugubri labirinti generati casualmente, e con la possibilità di affrontare i nemici sparando loro. La trama è irriverente e prende molto dalla Bibbia: il protagonista è un bambino che scappa dalla madre dopo che questa ha ricevuto una lettera da Dio stesso, il quale le chiedeva di uccidere il suo pargolo. Il gioco è decisamente violento e brutale, anche nella rappresentazione dei nemici e degli incubi del protagonista. Uscito nel 2011 su Steam ad opera di Edmund McMillen e Florian Himsl, arriva ora su Wii U eShop (e sull’eShop del New 3DS) con la versione rifatta quest’anno ad opera di Nicalis, che contiene numerosi contenuti aggiuntivi (nemici, oggetti, livelli) ed un motore grafico rinnovato. Il gioco costerà 14,99 €.

Octobad: Dadliest Catch è invece un gioco d’avventura dove si impersona un polpo mascherato da… Marito e padre di famiglia umano. Il videogiocatore dovrà da un lato riuscire nelle azioni quotidiane (impresa non semplice considerando i tentacoli e le ventose del protagonista), e dall’altro riuscire a non far svelare la sua natura alla famiglia. Dadliest Catch è il secondo episodio della serie, nata come pubblicazione indipendente per opera di alcuni studenti universitari. Il gioco costerà 13,99 € ma sarà in promozione a 11 € fino al 5 novembre.