Tatsumi Kimishima è il nuovo presidente di Nintendo

tatsumi_kimishimaAttraverso un comunicato ufficiale, Nintendo ha annunciato che Tatsumi Kimishima è il nuovo presidente della compagnia. Kimishima prenderà il posto di Satoru Iwata, scomparso prematuramente lo scorso 13 luglio, e di Genyo Takeda e Shigeru Miyamoto, che avevano assunto temporaneamente la carica.

Pur non essendo tra i volti più noti di Nintendo, Kimishima lavora per la compagnia di Kyoto dai primi anni Duemila, quando fu nominato direttore rappresentativo dell’allora neonata The Pokémon Company; dal 2002 al 2006 ha guidato la divisione americana di Nintendo, e fino ad oggi ha lavorato oltreoceano in vari ruoli, specialmente nell’ambito della gestione amministrativa e aziendale.

A differenza di Iwata, Kimishima ha iniziato la sua carriera come manager in una banca, la Sanwa Bank, per la quale ha lavorato principalmente in Nord America. Il suo approccio, quindi, potrebbe essere diverso da quello del precedente presidente: più pratico nelle strategie e meno visionario. Ed è per questo motivo che Miyamoto e Takeda sono stati promossi a “consiglieri” di due specifiche aree: creatività il primo e tecnologia il secondo; questa posizione è stata creata appositamente da Nintendo per dare la possibilità a queste due esperte figure di esprimere la loro opinione sulle decisioni aziendali, affinché non siano troppo guidate dall’obiettivo di mero profitto.

Nel frattempo, lo staff di Wiitalia augura a Kimishima un buon inizio di operato.