*/ ?> Recensione di Gunman Clive HD Collection (Wii U eShop) - Wii U Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Gunman Clive HD Collection: la recensione

GC HD Collection

A volte ci sono esperienze indimenticabili che vengono fuori dal nulla – personalmente, questo è il caso di Gunman Clive, platform a scorrimento orizzontale con meccaniche action (cioè, si spara) uscito per cellulari, PC e 3DS (la cui versione è stata recensita da Wiitalia). Nella sua semplicità, Gunman Clive è in grado di coinvolgere il videogiocatore con un ottimo livello di sfida, ed un level design azzeccato e mai noioso (cosa non del tutto scontata se si pensa che persino i platform più blasonati hanno livelli un po’ monotoni); il tutto è condito da una buona dose di umorismo – la presenza di alcuni nemici è demenziale (cosa ci fanno i pellicani nel Far West? E dei cowboy nel Giappone feudale?). Il progetto nacque dalla mente dello svedese Bertil Horberg, responsabile di tutti gli aspetti dello sviluppo (tranne della colonna sonora, affidata al fratello), ed il successo del gioco (specialmente su 3DS, dove ha venduto oltre 200.000 copie) lo spinse a rilasciare un seguito, ancora più curato e rifinito, in esclusiva su 3DS eShop (e rilasciato solo in seguito su PC attraverso Steam).

La serie sbarca ora su Wii U eShop, con una collection che contiene entrambi gli episodi, e può contare su una grafica ad alta definizione, 1080p, 60 frame per secondo, ed un prezzo imbattibile: 3,99 €. Per il resto, i due giochi sono praticamente identici alle controparti per 3DS, con l’aggiunta di un personaggio giocabile nel primo capitolo. 

Come recensire, quindi, un gioco del genere? Innanzitutto bisogna capire chi potrebbe apprezzare una collection del genere.

Chi non ha mai avuto il piacere di giocare uno dei Gunman Clive, corra subito ad acquistare HD Collection sul Wii U eShop. Nella loro semplicità di comandi e presentazione, questi platform racchiudono nostalgicamente l’essenza dei videogiochi dell’era 8-bit e 16-bit, come alcune sessioni dimostrano palesemente (per esempio, i livelli sui carrelli nella miniera, à la Donkey Kong Country); inoltre, uniscono un’azione dinamica e senza sosta con momenti di riflessione, poiché spingono il videogiocatore a ponderare alcune strategia in maniera tale da superare un determinato punto del livello. La struttura dei giochi è molto classica: una serie di livelli intervallati da boss via via sempre più ostici. La complessità delle aree, però, aumenta man mano che ci si avvicina alla fine, e la varietà di situazioni da affrontare è piuttosto buona; in questo, Gunman Clive 2 è decisamente molto avanti rispetto il precedente episodio: contiene sessioni aeree con visuale in terza persona, e livelli dove si utilizzano i più svariati sistemi di trasporto (persino un panda!) oltre che ambientazioni dinamiche che si modificano al passaggio.

2 1

I due giochi della collection si potrebbero considerare come l’uno l’antipasto (o l’anteprima) dell’altro, considerando la differenza estetica e di longevità: tonalità seppia ed ambientazione principalmente Western per il primo, colori vivaci e scenari cosmopoliti nel secondo. Entrambi sono meritevoli di essere giocati fino all’ultimo, e questo anche per ascoltare le magnifiche musiche che sicuramente rimarranno impresse nella mente di chi gioca.

Se presi singolarmente, la longevità non è sicuramente eccelsa (seppur commisurata al prezzo irrisorio), ma insieme i due giochi possono raggiungere le 5 o 6 ore, sempre considerando l’abilità di ogni giocatore nell’affrontare livelli più complessi.

Sicuramente, un aspetto positivo di Gunman Clive è la rigiocabilità, e qui ci si collega all’altra categoria cui il progetto è indirizzato: chi ha già giocato questi platform. Vista la natura mordi-e-fuggi (ogni livello si può completare tra i 60 ed i 180 secondi), e la possibilità di selezionare fino a tre personaggi giocabili con cui completare l’avventura (più un quarto che si sblocca una volta terminato il gioco) e con cui utilizzare diverse armi, la collection è stra-consigliata anche per chi Gunman Clive l’ha già apprezzato su 3DS o PC; è sempre un piacere rivivere quelle atmosfere nostalgiche sul grande schermo (oppure sul GamePad, considerando che è supportata l’opzione l’Off-TV Play) – specialmente con il secondo episodio, dove l’alta definizione mostra molti dettagli grafici che su console portatile erano meno impercettibili.

3 4

Gunman Clive HD Collection è un tributo magnifico ai platform di un tempo, e combina demenzialità con un level design serio e ben integrato nelle semplici meccaniche di gioco. Chiunque voglia mettere alla prova le proprie capacità nel genere non dovrebbe lasciarsi scappare questa collection!

8.5
Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Pingback: Interviste eShop: Bertil di Gunman Clive - Wii Italia

  2. Rispondi

    [...] Ho creato Gunman Clive 1 & 2 per 3DS e ho recentemente rilasciato entrambi sotto il nome di Gunman Clive HD Collection per Wii U. Questi titoli sono platform action game old school ambientati nel vecchio West, ispirati [...]



Potrebbe interessarti anche...