Il sandbox-game Terraria arriverà su Wii U e 3DS ad inizio 2016

Terraria

Uno dei fenomeni di culto degli anni ’10 di questo terzo millennio sta per arrivare anche su console Nintendo, allargando ancora di più la vasta community creatasi intorno a Terraria. Il celebre gioco di ruolo sviluppato dal team indipendente Re-Logic è stato ufficialmente annunciato per Wii U e per 3DS, anche in versione fisica distribuita grazie a 505 Games. L’uscita è ancora prevista per un vago e piuttosto distante inizio 2016, ma è sicuramente una bella notizia per gli appassionati del genere. Finora era stato pubblicato praticamente su tutti i dispositivi in circolazione, compresi dispositivi mobili, riuscendo a vendere oltre 12 milioni di copie in tutto il mondo.

Per chi ancora non lo conoscesse, il gioco potrebbe essere definito come un Minecraft in due dimensioni per le similarità nella personalizzazione del proprio avatar e nell’interazione con il mondo di gioco, realizzato anche in questo caso attraverso uno stile grafico tutto pixel. Il mondo di gioco è creato proceduralmente e l’esplorazione del vasto ambiente circostante è accompagnato da tre oggetti fondamentali: spada per combattere, piccone per scavare e accetta per tagliare gli alberi. Queste azioni sono fondamentali per la sopravvivenza e per l’accumulazione di risorse necessarie per la creazione di uno dei numerosissimi oggetti costruibili.

Terraria cover

Gli sviluppatori hanno anche confermato che sarà possibile affrontare le infinite avventure di Terraria in più persone contemporaneamente. Con la versione Wii U, quattro giocatori potranno divertirsi insieme tramite splitscreen su un unico televisore, ma il numero di partecipanti sale fino a 8 giocatori nella modalità multiplayer online. Chi acquisterà la versione per 3DS, si dovrà invece accontentare della modalità multigiocatore in locale, sempre con il limite di quattro sistemi in collegamento.