*/ ?> Genei Ibun Roku #FE: oltre 40 minuti di gameplay dall’E3 - Wii Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Genei Ibun Roku #FE: oltre 40 minuti di gameplay dall’E3

Il secondo giorno di diretta allo stand della Nintendo si è aperto con i Treehouse alle prese con Genei Ibun Roku #FE, titolo provvisorio per il crossover che fa incontrare i mondi di Shin Megami Tensei e Fire Emblem. Visti i generi di appartenenza delle serie principali, si tratta ovviamente di un RPG con combattimenti a turni e battaglie che richiamano molto più da vicino la serie di Atlus che lo stile strategico tipica dei giochi di Intelligent Systems. Tuttavia si intravedono molte affinità anche con la saga di Fire Emblem, in primis il ruolo affidato ad un Chrom dal look completamente rivisto per l’occasione. Lo stile adottato richiama molto da vicino gli anime giapponesi e quello di Persona, altra serie di Atlus.

Genei Ibun Roku #FE

La storia ruoterà attorno ai Mirage, entità provenienti da un altra dimensione capace di liberare poteri nascosti in comuni individui, nel bene quanto nel male. I protagonisti delle vicende, invece, saranno dei ragazzi con sogni legati al mondo dell’arte e dello spettacolo, con chi vuole fare l’attore oppure diventare un cantante famoso. A tal riguardo, un ruolo centrale sarà occupato dalla musica, con diverse esibizioni di cantanti/idol su brani inediti creati appositamente per il gioco (e lo stesso vale per le complesse coreografie).

Questo gusto contemporaneo, tipico di Shin Megami Tensei, è anche richiamato nelle ambientazioni di gioco. Durante la demo si è potuto ammirare una Shibuya fedele all’originale (per chi non fosse pratico, si tratta del quartiere commerciale di Tokyo, molto amato dai giovani per la sua dinamicità e per i numerosi centri commerciali). Il producer del gioco, Shinjiro Takada, ha raccontato come la realizzazione delle location sia stata effettuata attraverso un dettagliato processo di documentazione grazie a fotografie scattate di prima mattina per evitare l’affollamento delle ore diurne. Pensate che il primo dungeon, che potrete vedere nel video qui sotto, ricrea l’interno di un famoso centro commerciale della capitale realmente esistente (ovviamente senza demoni).


Potrebbe interessarti anche...