*/ ?> Bloodstained diventa il videogioco di maggior successo su Kickstarter - Wii U Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Bloodstained diventa il videogioco di maggior successo su Kickstarter

E’ ormai terminato il mese di tempo messo a disposizione da Kickstarter per raccogliere i contributi dei sostenitori da destinare alla realizzazione del progetto e Koji Igarashi non può che essere più che soddisfatto. Quella del suo Bloodsatined: Ritual of the Night (qui la nostra news di presentazione) è infatti diventata ufficialmente la raccolta fondi ad aver raggiunto la cifra più alta per la creazione di un videogioco. Dopo 30 giorni di campagna, è stata racimolata l’esorbitante somma di oltre 5,500,000$, impresa ancora più straordinaria se si considera il fatto che la cifra inizialmente richiesta ammontava “solamente” a 500.000$. Con questo risultato scalza dal primo posto Torment: Tides of Numenera, che nel 2013 aveva raggiunto quota 4,1 milioni di dollari e segnando un altro grande successo per Inti Creates, team di sviluppatori che aveva già avuto il temporaneo primato grazie a Mighty No. 9 con 3.8 millioni $ (dal 18 settembre su Wii U eShop e nei negozi).

Bloodstained

Con quest’ultimo rush finale sono stati raggiunti, anzi, frantumati diversi traguardi intermedi, il che ha permesso di aggiungere ancora tanti altri contenuti. Al multiplayer in locale si aggiungono anche due modalità online, di cui una asincrona (ovvero con gli utenti che non giocano contemporaneamente) e un’altra che consisterà in una battaglia simultanea in alcune sfide particolari. Per quanto riguarda la modalità principale, oltre a Miriam e Gebel si aggiunge un terzo personaggio giocabile e alcune tracce musicali orchestrate dal vivo, anche se non andranno a sostituire completamente sonorità elettroniche e tracce 8-bit.

E se ancora non è abbastanza, sarà presente anche un roguelike dungeon con un castello generato diversamente ogni volta. Sconfiggendone il boss, si riceverà un codice da poter passare ad amici (e nemici) per farlo provare anche a loro. Si aggiunge anche la modalità Boss revenge, nel quale impersonare i cattivi e, per una volta, sconfiggere i buoni nel loro tentativo di distruggere l’umanità. Inoltre, un po’ come era successo con Azure Striker Gunvolt, sarà creato un mini-videogioco in 2D e stile pixel che fungerà da veloce prequel per introdurre l’avventura vera e propria. Questo extra sarà disponibile ovviamente per Wii U, ma curiosamente sarà rilasciato anche su 3DS eShop, benché non sia ad ora prevista una versione completa per la portatile di Nintendo.

Prima di lasciarvi ad un video che mostra lo stesso Igarashi alle prese con una versione dimostrativa, è stato anche confermato un crossover con il protagonista di Shovel Knight. Dunque non dovrete sorprendervi se fra un corridoio e l’altro vi doveste imbattere nel cavaliere di Yacht Club Games.


Potrebbe interessarti anche...