Xenoblade Chronicles X: nuovi dettagli ed informazioni sul sistema di battaglia

Ieri pomeriggio, Nintendo ha trasmesso un live-streaming dedicato a Xenoblade Chronicles X, il gioco di ruolo per Wii U in uscita entro la fine dell’anno (e ad aprile in Giappone). Il video, che si può vedere di seguito, ha mostrato principalmente il sistema di battaglia e le tecniche di combattimento dei personaggi:

Siliconera riporta un riassunto delle informazioni rilasciate. Il sistema di battaglia sarà molto simile a quello di Xenoblade Chronicles per Wii, per cui chi l’ha giocato non avrà difficoltà ad immergersi nei combattimenti. In breve, i personaggi attaccano automaticamente con le armi equipaggiate, ; ci sono armi a breve gittata, come spade e pugnali, ed armi invece a lunga gittata, come le armi da fuoco. Il ruolo del videogiocatore è, comunque, attivo. Ogni personaggio, infatti, può sfruttare le cosiddette Arts, cioè abilità speciali da attivare in battaglia che permettono di utilizzare attacchi più potenti (nella categoria delle Fighting Arts) o difese più efficaci (nella categoria Support Arts); in questa maniera, si possono personalizzare gli stili di combattimento dei vari personaggi. In ogni caso, le Arts prevedono un tempo di ricarica, per bisogna essere parsimoniosi nel loro utilizzo.

Un altro sistema utile in battaglia è il Soul Voice, che permette la comunicazione tra i personaggi; questi potranno consigliare Arts utili da sfruttare in un determinato momento; se si seguono questi suggerimenti, si riceveranno dei bonus extra, come ad esempio un recupero della vita, od una maggior potenza. Ovviamente, è possibile decidere anche di inviare messaggi agli altri personaggi del party.

Un elemento importante per le strategie sul campo è il posizionamento; si possono attaccare i nemici da ogni lato, sfruttando così le loro vulnerabilità; anche il terreno può venire in aiuto, ad esempio attaccando dall’altro o da aree più riparate.

Non mancheranno gli equipaggiamenti; le armi sono divise in quelle a corto raggio (spade, ma anche scudi e lance) e quella a lungo raggio (principalmente armi da fuoco come fucili e pistole). I personaggi potranno essere equipaggiati in diverse parti del corpo: testa, corpo, braccio sinistro, braccio destro e game, per una personalizzazione dalle grandi potenzialità. Non solo: ogni elemento conta diversi slot nei quali inserire componenti aggiuntivi (come ad esempio i proiettili in una pistola, oppure una protezione maggiore nelle cavigliere). Armi ed armature avranno anch’esse dei livelli, per cui non si potrà equipaggiare un personaggio con armi troppo potenti, altrimenti non funzioneranno o non saranno efficaci. I personaggi aumentano di livello non solo combattendo, ma anche svolgendo altre attività, come l’esplorazione ed il ritrovamento di tesori.

Un altro sistema che garantirà completa personalizzazione del proprio party riguarda le classi. Ogni personaggi inizialmente sarà un Drifter, status che permetterà di utilizzare le abilità più essenziali. Una volta guadagnate le prime Arts, sarà possibile cambiare classe e diventare un Assaulter, un Commander oppure un Forcer; le classi si differenziano nelle Arts, ed ovviamente nelle statistiche del personaggio, come potenza dell’attacco, potenza della magia e così via. Non mancheranno classi più avanzate, come il Samurai Gun.

1

Tornando al sistema di battaglia, oltre agli attacchi automatici ed alle Arts, sarà possibile sferrare attacchi molto più potenti caricando una serie di barre. Ad esempio, il Double Recast permette di amplificare la forza dell’attacco precedente, mentre Tension permette di far rivivere i compagni caduti. Il caricamento delle barre avviene durante gli attacchi automatici. Il sistema Overclock Gear, invece, permetterà di utilizzare le Arts in sequenza, senza dover aspettare che si ricarichino, ma sarà disponibile solamente più avanti nel gioco.

Come in Monster Hunter, sarà anche possibile rompere o distruggere alcune parti specifiche dei mostri, per esempio rendendoli zoppi o indebolendoli. Un’icona sopra la loro testa mostrerà il loro approccio; ci sono mostri che attaccano subito appena vedono il gruppo di personaggi; altri che invece attaccheranno solo se in gruppo, mentre altri ancora saranno tranquilli per i fatti loro.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Rispondi

    Oooooooh ci sono le classi! Io spero non troppe.


  2. Rispondi

    A parte la tipa che odio(con quella vocina)sempre insieme al nopon non riesco piu’ ad aspettare.
    Mamma mia,con xenoblade per wii ho goduto ogni secondo,l’ho amato alla follia.
    Con questo gioco so’ gia’ cosa mi aspetta piu’ o meno e non vedo l’ora!
    Ambienti enormi,trama sicuramente emozionante,bella grafica(per essere su wiu tanto rispetto ragazzi)mech volanti,veicoli!!!
    Mio dio!!


Lascia un commento

Devi effettuare l'accesso per lasciare un commento.


Potrebbe interessarti anche...