L’eShop che verrà: The Swapper per Wii U

Altro giro, altra corsa! E anche in questa occasione vi presentiamo per la prima volta un titolo per l’eShop del Wii U che ha fatto incetta di riconoscimenti e che si andrà presto ad aggiungere all’ormai ampissimo catalogo di titoli indie uno più affascinante dell’altro.

The Swapper

Il duo di studenti finlandesi Otto Hantula e Olli Harjola, grazie alla collaborazione con Curve Digital, pubblicherà sull’home console di Nintendo la sua prima creazione. The Swapper è un misto tra platform e puzzle game ambientato su un pianeta disabitato a seguito di una spedizione alla ricerca di risorse naturali da utilizzare sulla brutalmente sfruttata e ormai impoverita Terra. L’equipaggio si imbatte ben presto in una particolare amalgama metallica che sembra avere una sorta di attività elettrochimica, come se avesse una qualche forma di intelligenza rudimentale. Alcuni scienziati, sfruttando le proprietà di questi elementi, riescono a creare lo swapper, uno strumento in grado di clonare il suo utilizzatore. La trama da questo punto si snoda in un susseguirsi di eventi che sanno di romanzo horror-fantascientifico da finale al cardiopalma.

2 1

Passando al puro gameplay, al centro dell’azione ovviamente lo swapper ricopre un ruolo fondamentale: tramite quello che sembra una torcia, potremo creare fino a quattro copie del nostro personaggio da utilizzare per superare i sempre più complessi enigmi ambientali dello strano pianeta. I cloni si muoveranno nella stessa direzione dell’originale e, allo stesso modo, possono scomparire se si imbattono in ostacoli mortali o precipitano da altezze troppo elevate. Inoltre sarà possibile prendere il controllo di una delle repliche fintanto che rimarrà all’interno del raggio d’azione. In certe sezioni, alcune luci colorate limiteranno le possibilità del giocatore: un’area azzurra impedirà la creazione di un clone in quella determinata zona, una luce rossa non permetterà di sfruttare l’abilità dello scambio di persona, mentre nelle zone illuminate di viola lo swapper risulterà completamente inutilizzabile.

Una menzione va anche fatta al particolare stile grafico utilizzato. Le ambientazioni cupe e particolarmente dettagliate non sono state create direttamente al computer: tutti i livelli sono stati prima ricreati interamente in argilla per poi essere digitalizzati solamente in un secondo momento. Il processo è stato lungo e laborioso, ma il risultato finale è davvero interessante.

L’uscita di The Swapper è prevista sul Wii U eShop per gli ultimi mesi di questo ricco 2014. Qui di seguito un breve trailer di presentazione.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Rispondi

    Davvero interessante come idea/progetto…….uno stile diverso dal solito……un’altra chicca per noi possessori di WiiU.

    Grazie Marco per la News ;)


  2. Rispondi

    Sembra bellino…

    Ma Oddworld quando esce? >_>


  3. Rispondi

    Analizzando il comparto grafico, la colonna sonora e l’azione fluida del gameplay …. sembra un gioco :
    FICO!


  4. Pingback: L’eShop che verrà: The Swapper per Wii U | Videogiochi e Console

  5. Rispondi

    Questo Indie mi interessa molto!


Lascia un commento

Devi effettuare l'accesso per lasciare un commento.


Potrebbe interessarti anche...