*/ ?> Anteprima di Fatal Frame - Wii Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Anteprima: Fatal Frame

1

Il quinto episodio di Fatal Frame (conosciuto come Project Zero in Europa) uscirà su Wii U a fine settembre in Giappone; annunciato a luglio, è sviluppato presso gli studi di Koei Tecmo, la software house che ha creato la serie. Il gioco sarà come sempre un survival horror puro e crudo, visto che la protagonista avrà come arma solamente una macchina fotografica, da utilizzare per catturare e quindi annientare gli spiriti.

L’ultimo numero di Famitsu (via Nintendo Everything) contiene una corposa anteprima su questo nuovo episodio di Fatal Frame; vengono presentati i cinque personaggi principali, dettagli sulle prime ambientazioni che si incontreranno, ed informazioni inedite sul gameplay. Il sottotitolo del gioco sarà “The Black Haired Shrine Maiden”, che suona un po’ come “La Sacerdotessa dai Capelli Scuri”.

2

3 4

La storia ruota attorno alla cosiddetta montagna della morte, Hikamiyama, una regione misteriosa caratterizzata dalla grande presenza di acqua, sotto forma di torrenti, laghi e cascate. Per un motivo o per l’altro, i protagonisti si troveranno a visitare questo luogo; Miu Hinasaki vi giunge alla ricerca della madre scomparsa quando lei era piccola; Hisoka Kurosawa, proprietaria di un negozio, sparisce dalla montagna proprio quando era alla ricerca di un’altra ragazza dispersa; Yuuri Kozukata, a sua volta, è alla ricerca di Hisoka; Ren Hojo, amico d’infanzia di Yuuri, è uno scrittore fallito che parte per la montagna in cerca di ispirazione per il suo nuovo libro; la sua assistente, Rui Kagamiya, lo seguirà fedelmente.

Tra le ambientazioni delle prime fasi di gioco, la Mikomori Onsen, una grande casa ai piedi della montagna che si dice infestata dai fantasmi; qui vivono Yuuki e Hisoka, la quale gestisce un negozio di oggetti smarriti. Inoltre, si visiterà una foresta dove è avvenuto un omicidio, e che ora è chiusa da una recinzione che viene però spesso oltrepassata.

Cover

Fatal Frame per Wii U sarà diviso in missioni da completare; un certo numero di missioni forma un capitolo, il cui obiettivo è tipicamente trovare una persona scomparsa, seguendo i fili della trama. Il gameplay avrà fasi investigative, in cui bisognerà cercare indizi circa le sparizioni (come ad esempio documenti o capelli), andando a ritroso nel tempo, fino agli ultimi momenti prima della scomparsa. Alcune persone verranno anche impossessate dai fantasmi, e l’esorcismo sarà un po’ come le battaglie contro i boss. Gli indizi saranno anche nascosti insieme ai fantasmi, per cui l’esplorazione si unisce alle fase di combattimento con la fotocamera.

Il GamePad sarà utilizzato come una vera e propria fotocamera, da puntare e muovere per visualizzare la ripresa. Come nei precedenti episodi, i fantasmi andranno fotografati per essere sconfitti. Sul touch screen del controller saranno visualizzati il menu con gli oggetti e la mappa dell’area. Il produttore del gioco ha affermato che questo sarà l’episodio di Fatal Frame più vasto e completo di sempre.

Nonostante manchi ancora una conferma per l’Occidente, Koei Tecmo ha già menzionato i fan europei ed americani durante l’annuncio, ed il loro interesse per la serie, per cui non resta che aspettare una buona novella a riguardo.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Pingback: Fatal Frame – Trailer sottotitolato in Italiano - Wii U Italia

  2. Rispondi

    [...] nuovo Fatal Frame uscirà su Wii U a fine mese in Giappone; la nostra anteprima raccontava un po’ come saranno storia e gameplay. Ora è la volta del trailer in italiano, [...]


  3. Pingback: Fatal Frame 5 per Wii U annunciato per l’Europa! - Wii U Italia

  4. Rispondi

    [...] Il gioco uscirà entro la fine dell’anno. In attesa di ulteriori informazioni, non perdete la nostra anteprima! [...]


  5. Pingback: Project Zero 5 – Trailer dell’E3 2015 - Wii U Italia

  6. Rispondi

    [...] di gioco. L’uscita del gioco è fissata per questo autunno, in esclusiva su Wii U (qui una nostra anteprima dello scorso anno al [...]



Potrebbe interessarti anche...