*/ ?> Yoshi’s Woolly World: gli sviluppatori mostrano i prototipi per creare il mondo di lana - Wii Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Yoshi’s Woolly World: gli sviluppatori mostrano i prototipi per creare il mondo di lana

Yoshi

Yoshi’s Woolly World fu annunciato lo scorso anno durante un Nintendo Direct, ma è solo da qualche giorno che possiamo ammirarlo in movimento, e che conosciamo le sue caratteristiche; nel corso dell’E3, infatti, Nintendo ha rilasciato un nuovo trailer ed informazioni inedite riguardanti il prossimo platform della mascotte di Mario.

Nel gioco, si guiderà Yoshi lungo una serie di livelli incentrati più sull’esplorazione che sulla corsa contro il tempo; questa volta non ci sarà Baby Mario da proteggere, per cui si potrà girare in lungo ed in largo per scoprire gli innumerevoli segreti nascosti in ogni angolo. Gli sviluppatori (il team Good Feel, già dietro Wario Land: Shake It e Kirby e la Stoffa dell’Eroe) hanno assicurato che Yoshi’s Woolly World non sarà indirizzato prettamente ad un pubblico di giovanissimi ma che, anzi, garantirà un livello di sfida adeguato anche per i giocatori più esperti. Proprio per questo motivo, il team sta lavorando ad una modalità per due giocatori con la quale, ad esempio, un genitore potrà aiutare il figlio lungo gli stage, oppure due amici potranno collaborare per trovare tutti fiori nascosti.

Tra gli elementi più interessanti del gioco vi è sicuramente l’aspetto grafico. Good Feel e Nintendo hanno infatti pensato ad un mondo di stoffa e lana, simile al gioco di Kirby per Wii ma decisamente più bello da vedere, anche grazie alle potenzialità del Wii U. Inizialmente, si era pensato di creare uno Yoshi di perline o di lustrini, o addirittura di farlo viaggiare come se fosse una cerniera lampo:

2 1

Il team era reduce dallo sviluppo di Kirby e la Stoffa dell’Eroe, perciò inizialmente si pensò di creare Yoshi come un filo unico, esattamente con nel gioco della palletta rosa:

3

4 5

Alla fine, gli sviluppatori hanno deciso che volevano che il mondo di gioco ed i personaggi sembrassero fatti a mano; per questo hanno infine optato per uno Yoshi come pupazzo di lana e di conseguenza gli scenari ed i nemici sono stati pensati con lo stesso stile.

Poiché tutto è fatto di filo, questo ha permesso a Good Feel di creare nuove meccaniche di gioco, specialmente nell’esplorazione dei livelli. In ogni caso, di seguito è possibile vedere la presentazione di questo platform di Yoshi durante il live dall’E3 di Treehouse, con tanto di temibile boss di fine livello:

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Pingback: Kirby per Wii U: nuove informazioni e video della demo dell’E3 2014 - Wii U Italia

  2. Rispondi

    [...] Così come Yoshi’s Woolly World, ciò che colpisce maggiormente è lo stile grafico adottato. Gli sviluppatori hanno deciso di ricreare un mondo di plastilina, e di animare i personaggi come se fosse tutto girato con lo stop-motion; infatti, si è scelto volutamente di togliere alcune animazioni per rendere il tutto amatoriale e fatto a mano, pur mantenendo i 60 fps. [...]


  3. Pingback: Kirby per Wii U: nuove informazioni e video della demo dell’E3 2014 | Videogiochi e Console

  4. Rispondi

    [...] Così come Yoshi’s Woolly World, ciò che colpisce maggiormente è lo stile grafico adottato. Gli sviluppatori hanno deciso di ricreare un mondo di plastilina, e di animare i personaggi come se fosse tutto girato con lo stop-motion; infatti, si è scelto volutamente di togliere alcune animazioni per rendere il tutto amatoriale e fatto a mano, pur mantenendo i 60 fps. [...]



Potrebbe interessarti anche...