Anteprima: Mario Kart 8

Aggiornamenti periodici su Twitter e trailer sempre più accattivanti stanno pian piano facendo aumentare l’acquolina in bocca di molti videogiocatori che aspettano con fremente trepidazione l’uscita di Mario Kart 8. Nel frattempo sono state diffuse numerosissime informazioni riguardanti piste, personaggi, armi e tanto altro.

Mario Kart 8

Partiamo dai circuiti per ora noti: la prima pista che ci troveremo a percorrere è Mario Kart Stadium che, in quanto pista introduttiva, è piuttosto lineare ma presenta immediatamente la grande novità di questo capitolo della serie, ovvero la possibilità di sfruttare l’antigravità. Questa abilità si attiva in prossimità di alcune piattaforme di colore blu che trasformano il nostro kart in un veicolo ultratecnologico, permettendo di correre anche a testa in giù senza problemi. In questi frangenti, urtare un avversario permette inoltre di guadagnare un boost extra. Tornando alle nuove corse, in ShyGuy Falls dovremo attraversare cascate da capogiro e planare per evitare di cadere in un gigantesco baratro. Thwomp Ruins ci metterà di fronte ad una scelta: usare il deltaplano per sfruttare una scorciatoia, correre in verticale sui muri o dar prova delle nostre abilità acquatiche in un percorso sott’acqua. Torna direttamente da Mario Kart 64 l’autostrada notturna dedicata al funghetto della comitiva: Toad’s Turnpike è stata modificata per permettere di guidare il proprio veicolo anche sulle pareti laterali e di sfruttare le rampe presenti su alcune auto per spiccare il volo. Sezioni prettamente subacquee caratterizzano Water Park, il cui nome indica evidentemente la presenza di un parco acquatico perfetto per l’estate.

Non mancheranno naturalmente le coppe, ovvero i consueti raggruppamenti di quattro corse, alla fine dei quali chi avrà totalizzato più punti si aggiudicherà il trofeo in palio. La Mushroom Cup include Mario Kart Stadium, Water Park, Sweet Sweet Canyon e Thwomp Ruins; mentre la Flower Cup sarà composta da Mario Circuit, Toad Harbor, Twisted Mansion e ShyGuy Falls. Non mancheranno le usuali coppe dedicate ai restyling dei circuiti dei capitoli precedenti: la Shell Cup avrà Moo Moo Meadows (Mario Kart Wii), Mario Circuit (Mario Kart Super Circuit), Cheep Cheep Beach (Mario Kart DS) e Toad’s Turnpike (Mario Kart 64); mentre la Banana Cup includerà Dry Dry Desert (Mario Kart: Double Dash!!), Donut Plains (Super Mario Kart), Royal Raceway (Mario Kart 64) e DK Jungle (Mario Kart 7). In totale saranno presenti 32 piste.

Per quanto riguarda i personaggi, dopo l’annuncio dell’introduzione dei 7 Koopalings e ovviamente la presenza degli irrinunciabili, sono stati confermati Metal Mario, Shy Guy e Lakitu, per un roster che al momento conta ben 27 piloti, con alcuni ancora da rivelare. Parlando di controlli di gioco, potranno essere utilizzati il WiiMote da solo (eventualmente in versione Wii Wheel) o in accoppiata con il Nunchuck, il Controller Pro e il GamePad, quest’ultimo attraverso i classici analogici o i sensori di movimento al suo interno. Sullo schermo del Pad saranno visualizzate una mappa della corsa, le posizioni dei vari piloti e l’oggetto in loro possesso. Tre icone sul touchscreen serviranno ad attivare i sensori di movimento, suonare il clacson e avviare la modalità off-TV (non disponibile tuttavia in caso di partite multigiocatore in locale, durante le quali si potrà giocare al massimo in 4 attraverso la visuale split screen).

Mario Kart 8 -1

Ma cosa sarebbe Mario Kart senza i cubi oggetto? Due le armi nuove di zecca con cui ostacolare gli avversari: il boomerang, un’arma a lunga gittata che può essere lanciata per 3 volte e che può colpire i malcapitati all’andata ma anche nel viaggio di ritorno, e la Pianta Piranha, capace di afferrare le monete sparse per strada o stordire gli altri piloti. Ad ogni morso assestato, oltre a danneggiare gli altri, riceveremo in più un incremento di velocità. Sono state apportate alcune modifiche anche agli oggetti di lunga tradizione: il temutissimo guscio blu torna a seminare il panico ad altezza del terreno, il blocco POW non sarà più presente, i fulmini saranno molto più rari e il triplo fungo scatto ora ruoterà intorno alla nostra vettura (un po’ come il tris di gusci verdi o rossi), il che significa che gli altri giocatori potranno fregarcene uno da sotto il naso. Le animazioni dei personaggi saranno molto più fluide e dettagliate, e l’oggetto che si sta per utilizzare sarà tenuto in mano dal nostro alter ego. Una novità piuttosto rilevante è il fatto che non si potrà più tenere un oggetto di riserva: l’item che stiamo utilizzando occuperà lo slot apposito finchè non sarà esaurito, impedendoci prima di allora di riceverne uno nuovo passando attraverso i cubi.

Infine, alla fine della gara sarà visualizzato un replay della corsa appena disputata per rivedere un sorpasso da maestri o un colpo dalla precisione millimetrica. Possono essere preimpostati alcuni parametri per personalizzare il video, come ad esempio la durata (30 secondi, 1 minuto o l’intera gara), la selezione di alcuni personaggi da seguire in maniera privilegiata o decidere di dare maggior rilievo ai momenti salienti come l’utilizzo di un oggetto o un’acrobazia aerea ben riuscita.

Mario Kart 8 uscirà il prossimo 30 maggio in esclusiva per Wii U; Nintendo ha anche annunciato una limited edition con un guscio blu da collezione.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Rispondi

    ahhhhhhhhhhhhhhhhggggggg!!! non si potrà tenere un oggetto di riserva??? prevedo una sola cosa a questo punto … WIIIUUUUULENZZZ!!! :D


  2. Rispondi

    ecco…la cosa dei video mi garba….è quasi un editing…e poi potremo postarlo a come ho capito…dunque si prospettano valanghe di video :) ! Di sicuro ci saranno anche i Mii! Mi piace il fatto dei 3 turbo e del miniturbo-scontro-antigravità…e anche il fatto di non poter più tenere gli item…sarà più strategico…e in teoria meno armi utilizzate!


  3. Rispondi

    eh si Sheykan , mentre adesso , magari anche il primo si para con qualche oggetto ora sarà un attimo più esposto ad attacchi e rimonte…my god….basta darmi queste notizie o il tempo non mi passa più!!!!!!!!!


  4. Rispondi

    niente mi più oggetto di riserva?
    … mio dio, sarà un massacro


    • Rispondi

      Penso che non sarà “drammatico” come sembra ora al primo impatto , voglio dire, anche adesso con gli ultimi capitoli(com’è stato anche nei primi ovviamente)fino all’ultimo cm di di pista capita un colpo che da 1°/2° mi fa finire 7°/8°(se va bene..) una cosa sola mi chiedo ora che sto scrivendo…vogliono dire che si avrà solo un oggetto alla volta o anche che quell’oggetto non potrà essere tenuto dietro(vedi guscio singolo o banana/e)come scudo?


    • Rispondi

      L’oggetto tenuto dietro rimarrà come inutilizzato.


    • Rispondi

      ah no, ho capito male. Pensavo non si potesse tenere un oggetto dietro come scudo, invece si può.


    • Rispondi

      beh…in pratica finche non lo usi non puoi prendere altri oggetti…il che ti costringe a usarlo quasi subito…cambia si poco ma penso sarà più stimolante…prima potevi metterne uno a scudo e intanto recuperarne un altro…se poi non ti piaceva usavi il primo oggetto e il secondo andava a scudo e provavi a prende un altro oggetto…ora…niente scelta, o lo usi o non lo usi :)


  5. Rispondi

    La cosa più spettacolare di questo titolo per me è la nuova pista arcobaleno.
    L’introduzione dei koopalings mi fa un pò storcere il naso, ma tutto il resto è da applausi, molto di più di quando è stato presentato all’e3


  6. Rispondi

    Capisco che non si può avere tutto, ma almeno eliminare lo split-screen per giocare in due potevano metterlo, cavoli! Per di più in Sonic Racing si può giocare anche in 5, Sega lo fa e Nintendo no?

    A parte questo, capolavoro assicurato!


    • Rispondi

      Scusa cosa intendi? Si potrà giocare anche in 4!


    • Rispondi

      Intende uno con lo schermo della tv e l’altro solo gamepad, penso


    • Rispondi

      Quoto in tutto! Oltretutto il fatto di poter giocare in 5 è uno degli “assi” del WiiU… a volte non capisco tutte le scelte degli sviluppatori.


    • Rispondi

      Guarda che volendo si potrà eliminare lo split screen.. un player gioca utilizzando il gamepad come schermo, e l’altro gioca guardando la tv.. nei vari video su youtube si nota chiaramente che il gamepad può essere usato in vari modi:
      clacson/classifica in tempo reale, specchietto retrovisore, ed infine come uno schermo tv.
      Non penso ci sarà quel problema di cui tu facevi menzione..
      Diverso è il discorso se si parla di multiplayer locale a più di due giocatori.. lì lo split screen è, logicamente, indispensabile.


  7. Rispondi

    32 piste?!!?!? D: oh mio dioooooooooo… fantasticooooo… ma… l’online?!


  8. Rispondi

    Bellissimo da vedere, bellissimo da giocare e con una quantità di contenuti decisamente superiore alla media.


  9. Rispondi

    sarà bellissimo ma a me la storia di sole 16 piste nuove non piace, ritengo che siano poche


Lascia un commento

Devi effettuare l'accesso per lasciare un commento.


Potrebbe interessarti anche...