*/ ?> Bundle, data d’uscita e nuove immagini per il seguito di THEATRHYTHM Final Fantasy - Wii Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Bundle, data d’uscita e nuove immagini per il seguito di THEATRHYTHM Final Fantasy

3DS XL

L’ultimo numero della rivista giapponese Famitsu contiene una corposa anteprima di THEATRHYTHM Final Fantasy: Curtain Call, il seguito del gioco musicale per 3DS uscito un paio di anni fa, e contenente oltre 70 brani tratti dalla celebre serie di Square Enix. Il lancio giapponese è previsto per il prossimo 24 aprile, sia in versione fisiche che su eShop (dove costerà circa 10 euro in meno); verrà inoltre rilasciato un bundle con un 3DS XL in versione speciale, distribuito attraverso lotteria.

THEATRHYTHM Final Fantasy: Curtain Call includerà ben 200 brani, non solo dai capitoli principali della serie, ma anche dagli spin-off e dai seguiti, come Final Fantasy X-2, Final Fantasy Type-0 ed il recente Lighting Returns: Final Fantasy XIII. Sarà presente una modalità multi-giocatore per due persone, ed altre novità relative a personaggi ed ambientazioni.

2 1

3 4

Di seguito, alcune illustrazioni, tra cui la versione di Final Fantasy X-2 di Yuna e Rikku.

5 6

7 8

Fonte: 4Gamer

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Pingback: Bundle, data d’uscita e nuove immagini per il seguito di THEATRHYTHM Final Fantasy | Videogiochi e Console

  2. Pingback: THEATRHYTHM Final Fantasy – Curtain Call: la lista dei personaggi e delle musiche degli spin-off - 3DS Italia

  3. Rispondi

    [...] 24 aprile in Giappone, in esclusiva per 3DS, ed accompagnato da un bundle in edizione limitata con un 3DS XL speciale; il marchio è stato già registrato in Europa, quindi un annuncio non dovrebbe tardare. Nel [...]


  4. Pingback: THEATRHYTHM Final Fantasy – Curtain Call: la lista dei personaggi e delle musiche degli spin-off | Videogiochi e Console

  5. Rispondi

    [...] 24 aprile in Giappone, in esclusiva per 3DS, ed accompagnato da un bundle in edizione limitata con un 3DS XL speciale; il marchio è stato già registrato in Europa, quindi un annuncio non dovrebbe tardare. Nel [...]



Potrebbe interessarti anche...