Nintendo intende concedere maggiori concessioni delle sue IP

Da quanto traspare dalle dichiarazioni durante la conferenza con gli investitori, Nintendo ha intenzione di puntare grandi fondi ed energie nel far conoscere i suoi prodotti a più persone possibili. Se da un lato l’apertura agli smartphone sembra proprio indirizzarsi a questo obiettivo, dall’altro questa non è l’unica via da percorrere.

Iwata ha affermato che Nintendo espanderà il numero delle licenze concesse per l’utilizzo dei numerosi personaggi che costituiscono proprietà intellettuali. Ciò dovrebbe portare ad una maggiore esposizione di Mario e dei suoi “colleghi”, il che non può che far aumentare la popolarità delle icone della compagnia giapponese.

Dalla relazione sulla conferenza odierna:

Inoltre, abbiamo intenzione di utilizzare l’abbondanza di IP di Nintendo. Io credo che la ragione per cui si pensa che Nintendo possegga questa “abbondanza di IP” sia da ricercare nel nostro approccio passivo nei confronti della concessione delle licenze, in quanto c’è un alto rischio di danneggiare il valore del personaggio. In altre parole, pensiamo che l’aver investito tempo per sviluppare il nostro metodo di utilizzare i nostri personaggi principalmente nei nostri giochi altamente selezionati abbia creato la nostra attuale condizione fortunata. Tuttavia, stiamo per cambiare la nostra politica d’ora in poi.

Per essere più precisi, espanderemo attivamente il nostro business di licenze, cercando di trovare in modo proattivo i nostri partner. Infatti, abbiamo venduto per circa un anno negli USA il merchandising dei nostri personaggi. Inoltre, saremo flessibili nell’instaurare relazioni di licenza in aree che in passato non abbiamo considerato, come ad esempio il settore digitale, dato che non siamo in competizione diretta e possiamo formare delle relazioni vantaggiose per entrambe le parti.

Muovendoci in questa direzione con attività in tutto il mondo, puntiamo ad aumentare l’esposizione ai consumatori dei personaggi Nintendo facendoli apparire in luoghi fisici oltre che nei videogiochi.

1