Notiziario dal Giappone: settimana del 29/12/2013

image

Da oggi, Wiitalia stringe una collaborazione con il blog Japanese 3DS per raccogliere in un appuntamento settimanale (o quasi) le notizie provenienti dal Giappone, che altrimenti non avrebbero un’attenzione particolare. D’altronde, la console portatile di Nintendo riceve la maggior parte del suo supporto dagli sviluppatori giapponesi, e le chance di localizzazione sono sempre più alte (si pensi a Project X Zone o a Bravely Default), anche considerando la vitalità dell’eShop (giochi come Kokuga o Guild 01 di Level-5 sono usciti in patria in formato fisico, per arrivare in Europa solamente in digitale).

______________________________________________________________

Dragon Quest XI non uscirà su cellulari. In un’intervista di Famitsu, Yuji Horii, creatore della celebre serie di giochi di ruolo, ha dichiarato che ad ora non ci sono piani per sviluppare l’undicesimo capitolo su cellulari; il game designer afferma che console e cellulari offrono esperienze di gioco differenti, e che Dragon Quest, nella sua incarnazione principale, non sarebbe adatto a smartphone e tablet come sono ora. La conferma non può che far piacere dopo l’annuncio dell’arrivo su cellulari di tutti gli episodi fino all’ottavo, seppur con una tiepida accoglienza; che la console dove uscirà Dragon Quest XI sia il 3DS?. Nel frattempo, il decimo episodio, uscito su Wii, Wii U e PC, sta mantenendo una buona base attiva, tant’è che la prima espansione ha venduto 200.000 copie nella settimana di lancio.

toysb_1216_4

______________________________________________________________

Sega ed i free-to-play su 3DS. Sempre su Famitsu, Toshihiro Nagoshi di Sega (game designer dietro la serie Yakuza) racconta del suo desiderio di portare giochi gratuiti, ma con micro-transazioni, anche sull’eShop del 3DS. Il primo progetto in questa direzione è Initial D: Perfect Drift Online, gioco di corse arcade annunciato poco tempo fa ed in uscita in Giappone la prossima primavera, con una versione di prova a gennaio. Nagoshi spiega che questo gioco potrà essere giocato interamente senza spendere un centesimo, ma che gli acquisti saranno necessari per velocizzare il processo di acquisizione dell’esperienza. Sega rimane aperta a portare altri giochi free-to-play su 3DS, in special modo se Initial D riscuoterà successo.

______________________________________________________________

DLC per Disney Magic Castle: My Happy Life. Una delle sorprese dell’anno è sicuramente il simulatore di vita per 3DS ispirato ad Animal Crossing, sviluppato da Namco Bandai ed ambientato in un parco giochi di Disney. Il gioco ha venduto ben 400.000 copie, ed è diventato molto popolare tra le ragazzine (e non solo, vista la presenza di numerosi personaggi Disney, tra cui Alice e lo Stregatto). Recentemente, Namco Bandai ha rilasciato un contenuto scaricabile comprendente vestiti ed oggetti per inscenare la tradizionale cerimonia giapponese del tè, il tutto per 400 yen (circa 4 euro).

Disney Magic Castle tea set

______________________________________________________________

Un manga per Harvest Moon: Connect to a New Land. Il nuovo episodio di Harvest Moon per 3DS uscirà il prossimo 26 febbraio in Giappone; nel frattempo, Marvelous AQL ha iniziato a promuoverlo con un trailer, ed un manga che è possibile leggere sul sito ufficiale al seguente indirizzo.

______________________________________________________________

Numerosi gadget da Taito per Animal Crossing: New Leaf. Taito ha rilasciato una nuova linea di prodotti dedicati ad Animal Crossing per 3DS; tra questi, peluche di Fuffi, adesivi, tazze ed i salvadanai di Tom Nook e K.K. Slider; ognuno viene 600 yen (circa 6 euro); inoltre, in ogni confezione è presente un codice QR da inquadrare con la fotocamera della console per ottenere alcuni temi speciali per il gioco stesso. I più curiosi possono sfogliare il catalogo al seguente indirizzo.

Taito

______________________________________________________________

Goemon 2 sulla Virtual Console. L’8 gennaio Konami rilascerà sull’eShop del 3DS, per 500 yen (circa 5 euro), Ganbare Goemon 2, secondo capitolo per NES della celebre serie di giochi d’avventura con protagonista il ninja Goemon. In Occidente, Ganbare Goemon è conosciuto con il nome Mystical Ninja, ma solo cinque episodi sono usciti al di fuori dei confini giapponesi; l’ultimo di questi fu Mystical Ninja 2 Starring Goemon per N64, risalente a fine anni Novanta. In realtà, la serie è in stand-by da un po’ di anni anche in Giappone; l’episodio più recente per console uscì su DS nel 2005. Al seguente indirizzo è possibile vedere un video del gameplay.

Goemon 2

______________________________________________________________

Le musiche di Monster Hunter 4. A fine novembre, Capcom ha rilasciato la colonna sonora di Monster Hunter 4, uscito lo scorso 14 settembre in Giappone; tra i compositori, Marika Suzuki (Dead Rising), Miwako Chinone (Resident Evil Revelations) e Reo Uratani (veterano della serie). Il tutto costa 3150 yen (circa 30 euro), e contiene 2 dischi con ben 63 brani orchestrati. Per chi avesse piacere a possedere il formato fisico, qui è possibile ordinarla. Per tutti gli altri, su questo canale di Youtube è possibile ascoltarla interamente. Di seguito, il bellissimo tema principale del gioco:

______________________________________________________________

Per questa settimana, è tutto. Al prossimo appuntamento!