*/ ?> Recensione di AiRace Speed (3DS eShop) - 3DS Italia
Ci siamo trasferiti qui!

AiRace Speed: la recensione

Airace Speed 3DS eShop

Creare un videogioco completamente basato sul concetto di velocità è un compito davvero arduo, a pensarci bene: è un grosso rischio cercare di definire quale sia il limite a cui occhio e riflessi umani possono arrivare senza trasformare una piacevole sfida in un inferno di frustrazione e bestemmie.

Pochissime IP possono vantare un controllo assoluto su questa caratteristica, al punto da renderla il perno portante del gameplay piuttosto che un ostacolo — mi vengono in mente soltanto il fantastico Wipeout e il mai troppo compianto F-Zero. Mi sono imbattuto in AiRace Speed per caso, passeggiando tra le news relative all’eShop 3DS, sono stato incuriosito dal suo nome inusuale e dal logo ultra elaborato. Ho guardato un trailer e, ve lo dico in tutta sincerità, gli ho dato una chance proprio perchè sono sempre in cerca di un surrogato di F-Zero, in particolare sulle console Nintendo.

AiRace Speed, però, a parte la velocità smodata, ha un approccio molto diverso da quello del gioco di corse futuristiche per eccellenza, e per questo si è rivelato una vera sorpresa! Si tratta, infatti, di un “tube racing game” una sorta di sottogenere in voga qualche tempo fa su smartphone e in formato browser game che, come avrete certamente intuito, consiste nel volare a tutta velocità in uno spazio tridimensionale ristrettissimo irto di ostacoli — imaginatevi uno Splash or Clash sotto l’effetto di sostanze stupefacenti con una colonna sonora tunz.

airace-speed-3ds-eshop_004airace-speed-3ds-eshop_002

AiRace Speed mi ha colpito. No solo per merito di una pulizia grafica davvero notevole (facile dimenticare che si tratti “soltanto” di un gioco da meno di 5 Euro) e un’ottima direzione artistica, ma sopratutto perchè non ha paura di osare. Propone tracciati che, a dispetto degli stilemi del genere, non sacrificano mai un certo senso di esplorazione e scoperta in quanto ricchi di percorsi multipli, sezioni segrete ed aree più ampie e complesse; ci mette, poi, ai comandi di una manciata di velivoli ben diversificati, in grado di mettere in risalto ogni sfaccettatura del design dei tracciati tubiformi. Occorre, dunque, imparare a pardoneggiare questo gioco su più livelli: comprendere la fisica di ogni mezzo, e adattarne i controlli ad ogni pista. Pur non trattandosi di un gioco lunghissimo o particolarmente ricco di contenuti (i tracciati sono poco meno di 20), riesce sempre a divertire semplicemente grazie alla varietà degli stessi.

 

Proprio il completamento dei tracciati – e, di conseguenza, il conseguimento di high score da condividere sulle leaderboard online – rappresentano il fulcro e lo scopo del gioco. Incidente dopo incidente, esplosione dopo esplosione, non proverete mai frustrazione, anzi! Il titolo, grazie alla rapidità dei menu e al sistema di controllo semplice ed intuitivo, vi spingerà sempre a riprovare, a migliorare la vostra performance per scoprire cosa c’è dietro quell’angolo, e via fino al traguardo. Un mix semplicemente perfetto per un titolo portatile!

airace-speed-3ds-eshop_007airace-speed-3ds-eshop_006

Mentirei se dicessi che la presenza di una sorta di modalità multigiocatore non avrebbe fatto la differenza per AiRace Speed (la cui longevità è peraltro garantita da una buona rigiocabilità) ma questo genere di pensieri sono una mancanza di cortesia verso questo progetto, che sembra un gioco di corse tradizionale ma, in realtà non lo è e dunque non va giudicato come tale, ed in un certo senso mostra al tempo stesso tutti il suo punto di forza più grande: parliamo pur sempre di un piccolo progetto, il cui costo è inferiore a 5 Euro, ma la cui caratura è talmente impressionante da permettergli di camminare spalla a spalla con alcuni dei titoli visivamente più dotati in circolazione sulla console.

 

7.5

Potrebbe interessarti anche...