*/ ?> Retrowiitalia: Earthbound - Wii U Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Retrowiitalia: Earthbound

Earthbound Wii U eShop

Mother 2. Earthbound.

Che storia.

Quasi venti anni fa, questo titolo arrivava su Super Nintendo, carico di entusiasmo e carattere da vendere. Forte di un’ambientazione unica, uno spirito citazionista scanzonato ed un sistema di gioco a metà strada tra classico ed innovativo, Earthbound aveva, nel 1994, tutte le carte in regola per scalare le classifiche di vendita…del futuro.

rp_NiA2eaEfYl0ximbkWHUoranw8rTDpSebbene la serie di cui fa parte sia sempre stata tenuta in gran considerazione in patria, in Occidente qualcosa andò storto e così Earthbound fu ignorato da tanti, troppi giocatori. La concorrenza, se ci pensate, all’epoca era spietata per un genere ancora considerato di nicchia – quello dei giochi di ruolo. Chrono Trigger e Final Fantasy VI erano sulla bocca di tutti, ed il piccolo Earthbound, con la sua grafica essenziale ed il suo gameplay che strizzava l’occhio al classicissimo Dragon Quest non catturò il pubblico occidentale, arrestando la sua invasione del West in America, e mai raggiungendo la vecchia Europa.

Ma l’odissea di Earthbound non si concluse con questo flop.

Il tempo passa, e la stramba storia di Ness viaggia. Di voce in voce, attraversa oceani e continenti. Si sparge nel mondo grazie a message board e oratorie appassionate dei pochi giocatori che gli avevano dato una possibilità. E quei pochi giocatori, con il passare degli anni, diventano tanti, tantissimi!

E così Earthbound si è trasformato. Ironia della sorte, da essere un “semplice” videogame, è divenuto una piccola leggenda, un frammento di pop culture composto della stessa impalpabile materia che compone tutti i piccoli e grandi fenomeni popolari a cui il suo mondo visionario si ispira.

Non passa giorno che un nuovo tribute album venga messo assieme da muscisti ispirati dalla fantastica colonna sonora originale o nuove fantastiche fanart vengano pubblicate su pixiv.net. E grazie allo sforzo dei fan, il seguito di Earthbound è stato interamente tradotto in inglese, mentre un rarissimo prototipo del suo prequel è stato acquistato e diffuso nella rete.

Earthbound, oggi, occupa lo stesso spazio immaginario in cui risiedono Beatles, Monty Python, Douglas Adams, Twin Peaks, Dragon Ball, Capitan America, Super Mario e tante altre leggende della cultura popolare moderna.

y-lpWIjrfjW1Xm7zphKSxmfDoIJYLf6dSe state giocando Earthbound (o se avete già giocato questo ed altri capitoli della superlativa trilogia di cui fa parte), sicuramente saprete che si tratta di videogame molto diverso da tutti gli altri. Tematiche, ambientazione, persino lo stile grafico; tutto in questo titolo è così…speciale. Ma Earthbound è un gioco diverso spratutto per merito della sceneggiatura e del modo in cui la storia, i personaggi, i nemici e persino le descrizioni degli oggetti nell’inventario del giocatore sono portati in vita dallo scorrere di piccoli fiotti di inchiostro digitale.

La scrittura di Earthbound è unica al mondo. Nasce dalla penna di Shigesato Itoi. Itoi non è in realtà una persona necessariamente legata al mondo dei videogiochi. Immaginatelo, se volete, come una sorta di versione orientale di Terry Pratchett, Andy Warhol, Neil Gaiman, David Byrne, David Lynch, Douglas Adams o Corrado Guzzanti. Una celebrità che ha concesso a Nintendo l’onore di assoldare al proprio servizio il suo intelletto.

Itoi è un individuo dalla carriera eclettica ed imprevedibile, famosissimo in patria per la sua sensibilità e le sue doti espressive. Con Mother ed Earthbound, ha avuto modo di modellare il suo talento in una forma nuova, graziando il pubblico videoludico con un tipo di esperienza semplicemente impossibile da trovare altrove.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Pingback: Retrowiitalia: Earthbound | Videogiochi e Console

  2. Pingback: L’eShop che verrà: Citizens of Earth per Wii U e 3DS - Wii Italia

  3. Rispondi

    [...] in particolare le molte analogie con uno degli RPG più particolari mai creati, ovvero Earthbound (qui la nostra retrorecensione). Il proprio party si muoverà in fila indiana battendosi contro i nemici [...]


  4. Pingback: L’eShop che verrà: Citizens of Earth per Wii U e 3DS | Videogiochi e Console

  5. Rispondi

    [...] in particolare le molte analogie con uno degli RPG più particolari mai creati, ovvero Earthbound (qui la nostra retrorecensione). Il proprio party si muoverà in fila indiana battendosi contro i nemici [...]



Potrebbe interessarti anche...