*/ ?> Il primo titolo free-to-play di Nintendo sarà legato al franchise di Steel Diver - Wii Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Il primo titolo free-to-play di Nintendo sarà legato al franchise di Steel Diver

Steel Diver fu uno dei giochi di lancio del 3DS ma, a differenza di Super Street Fighter IV 3D Edition e Pilotwings Resort, non andò incontro al successo sperato. A quanto pare, però, Nintendo vede del potenziale nel suo simulatore di combattimenti sottomarini, tanto da utilizzare il franchise per il suo primo gioco free-to-play; la notizia arriva direttamente da Shigeru Miyamoto, il quale afferma che la compagnia non sta lavorando ad un semplice porting, bensì sta cercando di adattare il gioco al nuovo modello di business.

Steel Diver

Con free-to-play, infatti, si intende un titolo che viene rilasciato gratuitamente, e che generalmente richiede micro-transazioni monetarie all’interno del gioco stesso, ad esempio per acquistare armi, o nuovi livelli. Questo modello di business sta diventando molto popolare, specialmente nel settore dei giochi per telefonini e browser, considerando la bassa disponibilità a pagare dei videogiocatori che utilizzano quelle piattaforme. Anche Nintendo vuole tentare questa strada, seguendo quanto fatto di recente da altre software house come Namco Bandai e Square Enix; il fatto che non utilizzi un brand già conosciuto ed amato come Mario o Pokémon è sicuramente un buon segnale.

Il gioco è previsto entro la fine dell’anno fiscale, quindi prima di marzo 2014, ma ancora non vi sono notizie circa la piattaforma di riferimento.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Pingback: Free-to-play: un’analisi del sistema di vendita che sta cambiando il mondo dei videogiochi - Wii Italia

  2. Rispondi

    [...] con un videogioco previsto per la fine dell’anno fiscale (entro marzo 2014), poi rivelatosi appartenere al brand di Steel Diver, il simulatore di battaglie tra sottomarini uscito al lancio del [...]


  3. Pingback: Nintendo registra i marchi Steel Diver Subwars e NES Remix - Wii Italia

  4. Rispondi

    [...] porterebbero Steel Diver Subwars a coincidere con il progetto free-to-play annunciato da Nintendo qualche mese fa e facente proprio parte della serie dei sottomarini; l’ipotesi viene corroborata dalla [...]


  5. Pingback: Il modello paymium e le micro-transazioni: tempi bui per i videogiocatori - Wii Italia

  6. Rispondi

    [...] Negli ultimi mesi, però, i giochi free-to-play hanno iniziato ad essere una presenza fissa anche nel panorama delle console. Namco Bandai, ad esempio, ha creato episodi gratuiti di Tekken, Ace Combat, Soulcalibur e Ridge Racer per PS3, contenenti micro-transazioni di ogni tipo. Persino Nintendo, solitamente restìa a seguire le tendenze del mercato, si sta dando da fare nel proporre esperienze free-to-play; sull’eShop giapponese del 3DS, infatti, è uscito recentemente Darumeshi Sports Store, un particolarissimo titolo gratuito che offre minigiochi a pagamento, ma che i più abili possono provare nella versione completa senza spendere uno yen. Inoltre, in tempi non sospetti, Shigeru Miyamoto confermò che un altro gioco free-to-play era in sviluppo, legato al franchise di Steel Diver. [...]



Potrebbe interessarti anche...