*/ ?> Recensione di Splash or Crash (3DS eShop) - 3DS Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Splash or Crash: la recensione

Splash or Crash è il genere di gioco che trovereste in vendita per una manciata di centesimi sullo store Apple del vostro iPhone, un titolo semplice ed immediato pensato per intrattenere un’utenza senza fronzoli per partite della durata di una manciata di minuti.

Si tratta di un puzzle game particolarmente dinamico, figlio di un concept tanto semplice quanto potenzialmente interessante: prendete un oggetto e lanciatelo in un pozzo, dopodiché guidate la sua caduta in un complesso percorso ad ostacoli che termina una volta che avrete raggiunto l’acqua in fondo al baratro.

Gli oggetti “giocabili”, che spaziano da diamanti a palline di gomma, possiedono dimensioni, resistenza e caratteristiche fisiche uniche, e dunque si controllano in modo completamente differente. Questo in teoria dovrebbe spingervi a rigiocare ogni livello fino allo sfinimento per padroneggiare ogni sfaccettatura del motore fisico del gioco. Ma, chiaramente, c’è qualcosa di profondamente sbagliato in questo titolo.

Splash or Clash costa la modica cifra di €2,99, e con un prezzo del genere non mi aspettavo di certo chissà quali contenuti, ma devo ammettere che il piccolo software è riuscito a deludere anche le mie più modeste aspettative. Pochissimi livelli dotati di una varietà risibile ed una rigiocabilità irrimediabilmente compromessa da un design dei percorsi (che sono creati da un motore casuale, e quindi diversi per ogni partita) noioso e confusionario sono i difetti peggiori del gioco, che mi hanno immediatamente spinto ad eliminarlo dalla fedele schedina SD per liberare qualche byte extra di spazio.

Insomma, un giochino davvero troppo semplice e semplicistico di cui sinceramente non ne consiglierei l’acquisto nemmeno per 90 centesimi. Risparmiate quei 3 Euro, o piuttosto investiteli in qualcosa di meritevole, come ad esempio Mega Man 2.

4.0

Potrebbe interessarti anche...