Hands-on: Toki Tori 2

Gli appassionati Nintendo di lunga data avranno probabilmente già sentito parlare di Toki Tori. Oltre ad essere stato uno degli ultimi titoli rilasciati per Gameboy Color, il gioco sviluppato dal team olandese Two Tribes è stato anche tra i primi titoli ad inaugurare WiiWare, la piattaforma digitale del Wii.

Con l’arrivo di Wii U, Toki Tori 2 avrebbe dovuto rispettare la nuova tradizione ed essere così uno dei primi giochi disponibili per eShop. Le cose, purtroppo, sono andate diversamente e l’uscita del titolo è stata rimandata a data da destinarsi. Grazie al supporto del team di sviluppo, abbiamo avuto l’occasione di provare una versione pressoché completa del titolo, così come l’avremmo trovata se fosse uscita in concomitanza con il lancio della nuova console Nintendo.

Bastano pochi minuti di gioco per rendersi conto che ci troviamo davanti ad una produzione di ben altro respiro rispetto al titolo precedente. Naturalmente non ci riferiamo soltanto all’ovvio restyling grafico, caratterizzato da ottime animazioni, grafica HD e uno stile delizioso. Toki Tori 2 sembra possedere tantissime idee nuove e uno stile di gioco molto più profondo che in passato. Ma andiamo per ordine.

Toki Tori 2 è un puzzle game travestito da platform. Il nostro personaggio è Toki, un simpatico pulcino sovrappeso che ha dalla sua soltanto due abilità che gli consentono di fischiare e di dare una poderosa sederata al suolo. Attraverso queste due semplici azioni, Toki può interagire con l’ambiente circostante e con gli altri animaletti che vi abitano in modo da superare ostacoli e raggiungere zone remote difficilmente raggiungibili. Facciamo un esempio concreto: due piattaforme sono separate da una fossa troppo profonda per essere scavalcata; attraverso i suoi pigolii, Toki può richiamare l’attenzione di un granchio che usa uno scatolone come guscio, il quale si sposterà andando a colmare il dislivello. In questo modo Toki riesce ad attraversarlo passandoci sopra. O ancora: dando una sederata vicino a un rospo, quest’ultimo libererà una bolla d’aria per lo spavento attraverso la quale il pulcino potrà raggiungere una piattaforma molto alta. Gli enigmi, insomma, sono di tipo ambientale ed è sorprendente constatare come con un numero così limitato di azioni a disposizione sia possibile trovare innumerevoli soluzioni per affrontare gli ostacoli che incontreremo nel corso dell’avventura.

toki-tori-2-wii-u-eshop_008toki-tori-2-wii-u-eshop_006

Il gioco non fa uso di alcun tutorial o elemento testuale per descrivere le sue dinamiche, ma lascia tutto al libero apprendimento del giocatore. La chiave sta dunque nella sperimentazione, nello scoprire come un determinato animaletto o elemento del paesaggio reagisce alle nostre azioni. Generalmente con la sederata spingiamo in avanti gli animaletti mentre con il fischio li richiamiamo verso il nostro personaggio. Nel corso del gioco avremo anche la possibilità di imparare diverse melodie che, in un modo molto simile a quanto accadeva in Ocarina of Time, ci permetteranno di effettuare diverse azioni. Una delle prime melodie che imparerà il nostro pulcino, ad esempio, richiama un grande uccello che ci consentirà di spostarci attraverso la grande world map. Già, perché in Toki Tori 2 è presente una grande mappa che collega tra loro i diversi livelli, introducendo così anche interessanti elementi di esplorazione e backtracking. Nella versione finale, che verrà presumibilmente rilasciata intorno a marzo, sarà presente anche un editor di livelli che ci consentirà di creare le nostre mappe e – si spera – di condividerle con i nostri amici.

Per quanto riguarda le caratteristiche esclusive della versione Wii U (il gioco uscirà anche su Steam e dispositivi mobile) il gioco potrà essere giocato interamente sullo schermo del GamePad e il touch screen tornerà particolarmente utile nell’editor dei livelli. Sarà possibile inoltre scattare delle fotografie alle varie creature che incontreremo nel corso del gioco, per poi poterle catalogare in un album chiamato Tokidex.

Toki Tori 2 TOKIDEX

Da quel che abbiamo visto e avuto modo di provare, possiamo dire che i ragazzi di Two Tribes stanno facendo davvero un buon lavoro. Il gioco nella sua versione preliminare non presentava particolari difetti e non ci siamo imbattuti in alcun bug. Ciò nonostante gli sviluppatori hanno preferito fare le cose con maggiore calma e la versione finale presenterà ulteriori idee oltre che un importante miglioramento tecnico: il gioco supporterà iinfatti  60 fotogrammi per secondo e il mondo di gioco è stato ulteriormente abbellito aggiungendo numerosi dettagli.

Non ci resta quindi che aspettare ancora qualche settimana e potremo mettere finalmente le mani su uno dei titoli più interessanti in arrivo sulla piattaforma digitale del Wii U.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Rispondi

    Oggi non dovrebbe uscire la “notizia esclusiva” di NRU UK?


  2. Rispondi

    l’eshop di wiiu si arricchisce sempre più di perle!!! spero anche in un supporto al miiverse( magari condividendo quelle foto, stile pikmin 3)!


  3. Pingback: Lo sviluppo di Toki Tori 2 è terminato - Wii U Italia

  4. Pingback: Recensione di Toki Tori 2 (Wii U eShop) - Wii U Italia

Lascia un commento

Devi effettuare l'accesso per lasciare un commento.


Potrebbe interessarti anche...

Ultime dal forum