*/ ?> Recensione di Hydroventure: Spin Cycle (3DS eShop) - 3DS Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Hydroventure: Spin Cycle: la recensione

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando la prima versione di Hydroventure vide la luce verso la fine dell’ormai lontano 2010 in digital delivery per WiiWare, sviluppato da Curve Studios e pubblicato dalla Grande N in prima persona. Il concept di partenza era tanto semplice quanto capace di fornire infinite possibilità: creare un gioco in grado di sfruttare le meccaniche dei fluidi e di renderle giocabili e divertenti grazie alle peculiarità del controller Wii.

Hydroventure: Spin Cycle (3DS eShop)

Il risultato fu una produzione piuttosto interessante ed in grado d’incuriosire il giocatore grazie ad un riuscito mix di dinamiche di gioco atipiche, un uso intelligente del giroscopio interno al Wiimote ed un ispirato level design. Se a ciò aggiungiamo che i risultati raggiunti in termini di critica e vendita furono sufficientemente lusinghieri, ecco spiegata la scelta di approdare al portatile con questo Hydroventure: Spin Cycle. A poco più di due anni di distanza lo stesso team di sviluppo rilancia infatti, sempre in digital delivery, questa volta su eShop, le avventure di Fluvio, il simpatico e umido spirito protagonista di questo titolo.

fluidity-spin-cycle-3ds-eshop_013Il plot narrativo, peraltro piuttosto semplice, prende il via nel laboratorio di un Mago intento a consultare un libro, rapito dalle sue magnifiche illustrazioni rappresentanti mondi meravigliosi. Il Mago decide che quei mondi fantastici meritano di prendere vita e così mette mano ad una ampolla contenente le Gocce Arcobaleno, un liquido multicolore in grado appunto di dare la vita. Non tutto va come previsto purtroppo e la Malamelma, un liquido maligno dal colore violaceo, decide di imprigionare le Gocce all’interno delle pagine del libro in un mondo oscuro e vischioso.  Starà così al nostro Fluvio (che in qualcosa ricorda gli sfavillotti visti in Super Mario Galaxy) lanciarsi alla ricerca delle Gocce da salvare. Da questo momento ci ritroveremo quindi all’interno delle pagine del libro magico, intenti a vagare di illustrazione in illustrazione alla ricerca delle Gocce Arcobaleno.

Il gioco è un puzzle game con elementi platform dal level design divertente e stimolante anche se, come ormai sarà chiaro, la vera peculiarità del titolo sta nel sistema di controllo. Oscillando infatti la console muoveremo la nostra massa d’acqua attraverso cunicoli, tubi, grotte trascinando con noi elementi ambientali o ingranaggi utili a risolvere i puzzle.

Le dinamiche di gioco, fatte le debite proporzioni, ricordano in più di un aspetto quelle di Locoroco per PSP. Laddove nel titolo Sony i colorati personaggi venivano fatti rotolare di livello in livello tramite l’utilizzo dei tasti dorsali, qui faremo scivolare Fluvio inclinando e ribaltando la console, trasformando quest’ultima nel vero controller del gioco.

fluidity-spin-cycle-3ds-eshop_011Ci ritroveremo anche ad affrontare livelli a gravità invertita nei quali per procedere dovremo capovolgere la console ed usarla quindi al contrario, un espediente divertente seppur non sempre riuscito dal punto di vista dell’immediatezza e della precisione dei movimenti. Non sarà infrequente infatti perdersi qualche goccia d’acqua qua e là solo per l’imprecisione del sistema di controllo, rendendo quindi ancora più difficile il completamento del livello al 100%. Inoltre è la stessa natura della console a volte a rivelare la sua scomodità nell’essere utilizzata come controller. Finché si tratta di oscillarla nessun problema, rotearla di 360° senza schiacciare inavvertitamente il touch screen o i tasti sottostanti è invece un altro discorso. La nostra pozza d’acqua non sarà gestita soltanto tramite le oscillazioni della console ma anche alcuni elementi ambientali quali ponti, portali e carrucole. Questo è un aspetto particolarmente stimolante del gioco, spesso infatti dovremo ricorrere alla nostra migliore coordinazione per scegliere con tempismo quando inclinare la console per far scorrere Fluvio.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Pingback: Curve Studios fissa le date d’uscita di 4 titoli per l’eShop del Wii U - Wii U Italia

  2. Rispondi

    [...] le console Nintendo, sia in veste di sviluppatore di titoli originali (ad esempio i due capitoli di Hydroventure per WiiWare e l’eShop del 3DS), sia per il porting di diversi giochi da altre console. E [...]



Potrebbe interessarti anche...