Primi video di gamplay per ZombiU

Quello di ZombiU è uno degli stand più affollati di questo E3 per quanto riguarda i prodotti Nintendo. A poche ore dalla sua apertura ecco arrivare i primi video di gameplay che ci consentono di avere un’idea approssimativa di quello che sarà il gioco.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Rispondi

    Sbaglio o graficamente è peggio della PS3???


  2. Rispondi

    Sono video fatti con una telecamera, con il riflesso sullo schermo…
    i dettagli mi sembra ci siano, ma non si possono dare giudizi con video del genere…..


  3. Rispondi

    Scusate ma è anche online qst gioco?


  4. Rispondi

    Stessa grafica ne più ne meno di RE5 su Xbox 360 sono sempre più convinto che non sarà next gen


  5. Rispondi

    Questa non è la next gen. Unreal Engine 4? Ma fatemi il piacere…


  6. Rispondi

    Giudicare da questi video e dai primi giochi rilasciati è davvero difficile. Al momento mi sembra sulla falsa riga delle console MS e Sony. Comunque il gioco continua a piacermi tantissimo. Sono sempre più convinto che sarà un successo.


  7. Rispondi

    gente sto gioco è palesemente in low budget e tra le altre cose è stato tirato su velocemente eliminando killer freaks from outer space! sinceramente il gioco in se mi sembra bellissimo! e anche graficamente in realtà non è male
    poi… giudicare da dei video così scarsi ce ne vuole eh!


    • Rispondi

      …ma è più facile spalare **** su Nintendo.

      Aspettiamo i dati tecnici della console, ed un gioco decente e fatto apposta per WiiU prima di dare giudizi.


  8. Rispondi

    Dai video durante la conferenza la grafica mi sembrava superiore alle attuali console HD, in questi video invece non sembra un granchè, ma è normale visto che è ripreso da una telecamera, con tutti i riflessi eccetera.


  9. Rispondi

    Mi ispira, soprattutto quel “you are infected” alla fine. Evidentemente, a differenza di RE et simila, in questo titolo puoi essere contagiato.


    • Rispondi

      madafizzle

      12.43 pm

      durante la presentazione hanno detto “basta un morso e sei spacciato” (più o meno era così, ci ho messo del mio :) ) però si dice anche che se dovesse morire il personaggio che stiamo utilizzando, il controllo passa ad un nuovo “sopravvissuto”…


    • Rispondi

      Davvero?! Fiiiiigo! Questo si che mi piace, io da un gioco di zombi voglio paura, ansia, pericolo e tensione, e questa prospettiva è proprio quello che ci vuole a tali fini. E poi è bello poter usare , una volta ogni tanto, delle persone comuni e non i soliti agenti spacca-tutto :)


  10. Rispondi

    Lasciando perdere l’aspetto grafico ( che non mi sembra affatto male, forse devono lavorare di più sui corpi) il gioco sembra molto promettente. Se non cade negli errori di dead island potrebbe venirne fuori un bel titolo a base di zombi.


  11. Rispondi

    Ragazzi, mi fa pure fatica rispondervi… mi fate altro che sorridere! Sia dal ‘modo’ con cui giudicate e dagli elementi che prendete e soprattutto, andate sopra alle parole di chi la console sa veramente che potenzialità grafica abbia, come gear box che ha detto che la grafica migliore del loro gioco sarà su Wii U, quindi, chi dice che la grafica della Play 3 è meglio di questa, non so che fonti altrettanto attendibili possa avere… ma io mi fido di loro (ed anche del mio occhio) e quel che penso e che la grafica del Wii U, inizialmente sarà di poco superiore a quella delle altre console attuali, ma tanto per vederne nettamente la differenza di qualità migliore… cioè, non sarà eccessivamente meglio, ma tanto quanto basta per poter affermare in maniera limpida che sia meglio da non pioverci sopra… poi quanto meglio, almeno all’inizio, è ovvio che sia di poco meglio essendo solo uscita ora, per vedere la grafica vera, dovranno passare anni, come già successo per l’XBox360 che mi ricordo appena la comprai aveva la grafica di poco migliore della Play 2, mentre ora è tutt’un altra cosa! Già se avrà la grafica migliore delle console attuali a questo punto del loro ciclo vitale (quasi la fine), e a detta di gear box che ci lavora quotidianamente su questo hardware è così, mi va più che benone, considerando quale potenziale grafica avrà quando la console sarà nel pieno del suo ciclo vitale….

    Ma che discorsi basati sul nulla tirate fuori, gnamo… ciao ;)


    • Rispondi

      Quotone assoluto.
      Se già si vede Pikmin 3 in una buona qualità video,si può notare un dettaglio veramente molto soddisfacente,roba che non pensavo Nintendo ne fosse capace.


  12. Rispondi

    Ecco direttamente le parole di Reggie rilasciate oggi per farvi meglio l’idea:

    Per quanto riguarda la concorrenza, se il Wii U sarà in grado di competere con i sistemi di nuova generazione, Reggie promette che la console sarà un “sistema molto potente”.
    “Siamo in procinto di lanciare un sistema tremendamente potente, un sistema che offrirà un’ottima grafica, un sistema che ha l’opportunità di fare un sacco di cose”, ha detto. “Quello che sento dai consumatori è: “Voglio poter giocare a Mario, voglio poter giocare a Zelda, e voglio il meglio dalle terze parti.” Questo è quello che stiamo cercando di portare ai nostri fan.”

    Magari lui è di parte però… ma Gear Box che guadagno c’ha a dire che la versione Wii U di Colonial Marines sarà quella graficamente migliore??? Sonari, Boxari, pronto????? Non che la grafica sia tutto, intendiamoci, il cuore dei giochi è il gamplay, i muscoli sono solo un fredda ‘accessorio’, che dovrebbe servire per esaltare il gameplay, mentre molti basano un gioco solo sulla mera potenza grafica! La grafica è si importante, ma non è tutto! Molto meglio avere un gioco dalla grafica accettabile ma divertente e con un buon gameplay, che il gioco più brutto e meno divertente, ma con la grafica migliore che ci sia.

    Era solo perchè non mi va che certa gente butti fango su Nintendo quando quello che afferma è pura idolatria.


    • Rispondi

      Veramente sono parole di Reggie? Le ha finalmente dette? E’ un anno che aspetto una qualche rassicurazione su questo fronte, finalmente è arrivata, sembra. Cavolo, ci voleva tanto a dirlo ieri?


    • Rispondi

      Le ha dette in un’intervista ad IGN.È per questo che è sempre meglio prima informarsi! :D


  13. Rispondi

    Dopo l’evoluzione che c’è stata con il wiiremote si torna a mirare con lo scomodissimo stick analogico…che tristezza..il wii mi era piaciuto proprio per il sistema di controllo innovativo, che nei giochi in prima persona mostrava tutto il suo potenziale. Ed ora invece si torna ad avere tra le man un pad e a dover mirare con lo stick (cosa che odio). E per avere cosa? Un secondo display che non so a livello di giocabilità cosa possa offrire di più. Mi dispiace dirlo ma finora questo wii u non riesce a convincermi più di tanto


    • Rispondi

      Credo si potrà giocare anche con il Wiimotw,credo eh,non ne sono sicuro


    • Rispondi

      Mmm non penso, anche perchè essendo uno dei titoli di lancio vorranno sfruttarlo per mostrare le peculiarità del nuovo pad gigante. Infatti se ci fai caso nei video esce spessissimo la scritta “guarda il gamepad”


    • Rispondi

      Magari questo titolo sfrutterà solo il nuovo pad,proprio per mostrare le sue potenzialità,ma non è detto che titoli futuri ( un nuovo Metroid,magari *.* ) non possano utilizzare la combinazione WiiU Gamepad + Wiimote.


    • Rispondi

      Mah…come fai a combinare wiimote (e nunchuck) con il gamepad? In teoria una cosa esclude l altra, a meno che uno non abbia tipo 4 braccia. Il gamepad è grosso e deve essere impugnato con due mani, tenendolo con una mano risulterebbe stancante dopo poco


    • Rispondi

      Che c’entra “avere 4 braccia”? D’altra parte,lo stesso Miyamoto ha parlato di un sistema simile per Pikmin 3 stesso in conferenza,OLTRE ad una configurazione solo col nuovo pad.Il WiiU gamepad può essere usato anche solo per informazioni in tempo reale,mappe o altro,mentre la combinazione Nunchuk-Wiimote per il gioco vero e proprio e quindi giocare come già succede oggi col Wii,con l’aggiunta del nuovo controller.
      Le possibilità ci sono,bisogna solo vedere come le sfrutteranno gli sviluppatori e SE le sfrutteranno per bene.Anche il Wii è nato con le migliori intenzioni,poi si è visto come tanti degli sviluppatori si sono comportati,a livello di gameplay.


    • Rispondi

      Mmmm mi spiego meglio..come fai a usare il gamepad se hai le mani occupate da mote e nunchuk? che fai te lo poggi sulle gambe? E se devi interagire con il touch screen che fai posi il mote e poi lo riprendi dopo che hai finito con il touch? Non mi sembra il massimo della comodità. Secondo me sono due sistemi di controllo che non possono essere usati insieme, o almeno non comodamente. Certamente non si completano, anzi sbattono l uno con l altro


    • Rispondi

      Poggiare il pad vicino a te,magari su un tavolo,se stai seduto a terra,lo poggi a terra,mica per forza sulle gambe,eh,fino a prova contraria esistono tanti altri luoghi dove poggiare gli oggetti.Oppure rendere l’utilizzo del touch screen adibito solo in alcune circostanze quando non devi usare il Wiimote,ce ne stanno di possibilità,basta solo pensarle.
      Secondo me,se ben implementato,riuscirà bene.Mah,non capisco perché i due controlli dovrebbero sbattere l’un con l’altro.
      Chi vivrà vedrà…ai posteri l’ardua sentenza.


    • Rispondi

      concordo con domenicotds sulla scomodità di usare entrambi i sistemi.
      è mentalmente snervante sia cambiare continuamente i controlli, sia spezzare il ritmo del gioco (soprattutto in un fps).
      Inoltre, se non si ha uno spazio adeguato, ci si impiccia facilmente, col rischio di danni fisici al paddone (serve poi citare la legge di murphy applicata al cavetto del nunchuk?).
      Per un esperienza di gioco ottimale è necessario o fare una scelta fra i due controlli o sacrificare lo “scuoti-scuoti” a favore dell’utilizzo di un eventuale supportone in grado di collegare il tutto assieme (a mò di fucilone).


  14. Rispondi

    Certo che non vi và mai bene niente.
    Nessuno vi obbliga a comprare questa o quella console, questo o quel gioco. Se questa Wiiu non vi piace tenetevi la vostra PS3 o il vostro 360, ma non continuate a buttare sterco su tutto ciò che Nintendo fà.
    Certo anche io avrei gradito vedere qualche bella sorpresa tipo un giocone, magari dei Retro Studios o dei Monolith, ma anche così come è stata la conferenza mi ha entusiasmato. Ho visto in azione la console, il nuovo Gamepad (per la prima volta comprerò un hardware nero, che per la prima volta preferisco al bianco), l’approccio di Nintendo all’online e quel “Together” che mi piace molto. E comunque sono sicuro che i gioconi arriveranno, e i Nintendo Direct continueranno.
    E non dimentichiamo che è stato prsentato Pikmin 3, finalmente.
    Oltre a questo ho già segnato nella lista della spesa il nuovo Mario, Batman, Rayman, P-100, Trine 2, e poi c’è quel Zombie U che dai primi filmati di gameplay sembra un buon gioco con i non-morti, come piacciono a me, non come i vari RE e compagnia bella dove questi hanno lasciato il posto a mille creature grottesche che il più delle volte fanno solo ridere.
    Per quanto mi riguarda il Wiiu è next-gen, perchè offre un “nuovo” modo di giocare. Questa è la Nintendo Difference.
    Microsoft a presentato cosa? Halo.
    Sony a presentato cosa? The Last Of Us, che è identico a Uncharted.
    Ovviamente è questione di gusti e per quanto mi riguarda quello che io cerco nei videogames non è un film interattivo.

    Cambiando discorso la mia più grande delusione di questo E3 è il nuovo Castelvania per 3DS. Speravo in un capitolo GBA-DS style, ma invece non è così, e con questo non stò dicendo che la nuova via itrapresa, dettata da gusti di mercato post God Of War, sia sterco ma solo che a me non piace.


    • Rispondi

      Ho dimenticato di dire che nella lista è incluso anche Nintendo Land, che se non fosse incluso con la console (come si può provare ad immaginare) lo comprerò di sicuro.


    • Rispondi

      madafizzle

      12.48 pm

      Quotone. Non va mai bene niente a nessuno e tutti sparlano di Nintendo.. Idem con la wii.. Ogni anno sarebbe stato l’ultimo per la vecchia console, ogni gioco sarebbe stato il suo canto del cigno, e ogni volta Nintendo zittiva tutti e piazzava qualcosa di inaspettato…. Inaspettato, forse è proprio questo che da fastidio alle persone abituate a giocare a CoD 999389 e simili, sempre uguali nella struttura ma “oh, hai visto che graficaaAAaaAA?”


    • Rispondi

      Per fortuna! Pensavo di essere “solo”


  15. Rispondi

    purtroppo dalle fasi al buio si vede ben poco…cmq credo che se avrà una bella componente online stile zombi di COD o Orda di Gears lo prenderà subito


  16. Rispondi

    Mah… Io rimango sorpreso dal fatto che ancor oggi per la maggioranza dei giocatori, “next-gen” sia sinomimo di “grafica più pompata rispetto l’attuale”…
    Sarò io che sto diventando anziano…


    • Rispondi

      Mi associo. Per quel che mi riguarda la wii era pienamente Netx-gen.


    • Rispondi

      È la differenza che c’è tra ” virtuosismo”, “tecnicismo” e arte: il virtuoso cerca di raggiungere la realtà, l’artista la supera.


    • Rispondi

      E l’arte non consiste nel solo rappresentare cose nuove, bensì nel rappresentarle con novità, come Nintendo sa fare e ce l’ha dimostrato di nuovo con Wii U


    • Rispondi

      si… ok… tutto bello.
      .
      .
      .
      se sto giocando a snake….


  17. Rispondi

    Edit: sinonimo, pardon…


Lascia un commento

Devi effettuare l'accesso per lasciare un commento.


Potrebbe interessarti anche...