Wii U: immaginazione al potere – Parte 2

Accanto alle potenzialità di gioco in locale, dedicate al single player e al multiplayer da salotto, senza dubbio variegate e interessanti, il Wii U potrà offrire anche altre curiose possibilità di gioco e interazione, legate alla connessione web fruibile tramite il New Controller e alla tecnologia NFC. Proviamo a immaginarcene qualcuna assieme!

Esperienze NFC: Eye of Judgment

Una delle possibilità offerte da qusta tecnologia è quella di poter riconoscere diverse carte da gioco, semplicemente appoggiandole sulla superficie del New Controller. Viene quindi spontaneo immaginarsi lo sviluppo di un Card game, alla Eye of Judgment tanto per citare il progetto forse più curioso e famoso dell’ultima generazione in quest’ottica, in cui sarà possibile pescare dal mazzo (o deck) le proprie mosse, evocando mostri, personaggi o magie con semplici e intuitivi gesti.

Esperienze NFC: Skylanders

Ancora più ovvia e naturale pare l’evoluzione di un concetto di gioco come quello di Skylanders, che potrebbe prender vita naturalmente su Wii U, con notevoli risparmi e migliorie; il Pad stesso, infatti, può fungere da base di riconoscimento dei diversi personaggi senza il bisogno di acquistare alcuna perfierica aggiuntiva. Un passo avanti sia per lo spazio da liberare in casa per l’altare, che per abbassare almeno un po’ il costo dell’entry pack iniziale. E ovviamente nulla vieta di poter declinare il concetto ad altre licenze, una su tutti Pokemon: quanti resisterebbero a un bell’action-rpg in salsa mostriciattoli tascabili venduto in triplice versione ciascuna con uno dei tre Pokemon starter di ultima generazione?

Esperienze NFC: Streetpass

Al di là delle idee di gioco possibili ed eventuali, la NFC consente anche di ipotizzare implicazioni di comunicazione rapida e condivisione dati che esulino dal gaming puro e semplice. Pensate ad esempio alla possibilità di far entrare in comunicazione spontanea il vostro New Controller con il vostro 3DS: sarebbe così possibile, anche senza sforzo alcuno, condividere monete ottenute con il contapassi, incontri Mii Streetpass, sfide derivanti dall’incontro casuale con altri possessori della console sparsi per la città. Magari da riportare in piccole App della Dashboard del Wii U, come piccoli mini giochi, attività o puzzle.

Esperienze NFC: Microtransazioni

Un’ulteriore comodità che teoricamente sarebbe resa disponibile dalla tecnologia NFC sarebbe legata poi alle microtransazioni e agli acquisti online su E-shop tramite carta di credito. Molte delle carte infatti sono già in possesso dei chip di riconoscimento dati leggibili dalla Near Field Communication, pertanto basterebbe un semplice tocco della nostra carta sul Pad per poter operare acquisti o caricare crediti, senza bisogno di reimmettere ogni volta i dati e i codici di accesso e sicurezza. Pensando alle parole di Iwata in merito alla ormai concreta possibilità (New Super Mario Bros 2 per 3DS sarà il primo titolo a permettere questa operazione) di acquistare versioni digitali anche dei giochi retail, ci sembra senza dubbio una comodità ben accetta.