Segui Nintendo all’E3 attraverso Facebook, Twitter, Youtube ed il sito ufficiale!

5 giugno, ore 18. Segnatevi questa data sul calendario, e non prendete impegni: gli esponenti di Nintendo terranno l’annuale conferenza dell’E3, la fiera dedicata all’intrattenimento video-ludico più importante del mondo, come al solito dal palco del Kodak Theatre. La compagnia di Kyoto presenterà definitivamente la nuova console casalinga, il Wii U, e con esso i giochi attualmente in sviluppo, sia interni che dalle terze parti.

Ma come si potrà seguire un evento così tanto atteso se non si ha la fortuna di volare fino a Los Angeles? Nintendo ha ovviamente pensato a questo, prevedendo di inondare di contenuti e notizie in tempo reale tutto il web. Vediamo come:

Sito ufficiale: collegandosi all’indirizzo http://e3.nintendo.com/ si raggiungerà il portale dell’evento dove Nintendo riporterà video, immagini ed informazioni su quanto verrà annunciato. Da qui, si potrà seguire lo streaming della conferenza del 5 giugno. Il sito è ottimizzato per gli smartphone.

Facebook: non poteva mancare il social network più utilizzato al mondo. Attraverso la pagina ufficiale della compagnia, sarà possibile seguire gli sviluppi della fiera, anche grazie ad un’app rinominata E3 Expo Tab, sulla quale verranno condivisi video e gallerie di foto sponsorizzate Instagram.

YouTube: la piattaforma per condividere materiale video sarà ovviamente uno dei punti nevralgici dell’iniziativa. Nel profilo di Nintendo verrà infatti caricati tutto il materiale mostrato sia durante la conferenza che nei vari stand aperti al pubblico.

Twitter: il social network dell’uccellino azzurro è il luogo scelto per il live-blogging della divisione nordamericana (@NintendoAmerica).

TV: grazie ad una serie di fruttuosi accordi con Viacom, Nintendo sarà presente anche su Spike TV e MTV2. Il servizio è raggiungibile ufficialmente solo dal territorio statunitense.

Gli appuntamenti da seguire saranno: la conferenza del 5 giugno (ore 18 in Italia); la presentazione del software in forma giocabile, dal 6 al 7 giugno; l’incontro con Katsuya Eguchi, a capo del progetto di Wii U, qualche ora dopo la conferenza.

Fonte: Nintendo