Dragon Quest X uscirà il 2 agosto in Giappone

Annunciato ufficialmente lo scorso settembre in una conferenza apposita, e rivelatosi un MMORPG a tutti gli effetti, Dragon Quest X: Rise of the Five Tribes è previsto su Wii per il prossimo 2 agosto in patria (la versione per Wii U uscirà più avanti). Il nuovo capitolo della saga di giochi di ruolo più popolare del mondo sarà giocabile solamente online, tranne per le prime ore, dove il videogiocatore potrà allenarsi e prendere un po’ la mano nel mondo di gioco in una modalità offline.

Dragon Quest X sarà rilasciato nei negozi in versione liscia, al prezzo di 6980 yen, o insieme ad una chiavetta USB da 16GB al prezzo di 8980 yen (necessaria per giocare). Come già dichiarato in precedenza, sarà necessario pagare un abbonamento mensile per poter addentrarsi nelle lande di Astoltia; le tariffe sono state confermate proprio oggi: 1000 yen per 30 giorni (poco meno di 10 euro), 1950 yen per 60 giorni (circa 18 euro) e 2900 per 90 giorni (circa 27 euro). Con uno di questi pagamenti, sarà possibile avere fino a tre personaggi.

Per incentivare l’acquisto, il decimo capitolo della serie creata da Yuji Hori 26 anni or sono avrà 20 giorni di prova gratuita; inoltre, verranno tenuti dei Kids Times, cioè dei periodi in cui si potrà giocare senza sborsare alcuno spicciolo, rivolti però ad un pubblico più giovane (nonostante Square Enix abbia affermato che non vi saranno controlli sull’età).

Per ulteriori informazioni sul gioco in questione, qui una breve anteprima di Wiitalia ed il primo trailer ufficiale.