Hands-on: Epic Mickey 2: L’avventura di Topolino e Oswald

Nonostante i prossimi mesi riservino ancora qualche uscita interessante per i possessori della bianca console Nintendo, è innegabile che il Wii stia vivendo la sua fase finale di questo ciclo generazionale. Tutti gli occhi sono puntati verso l’orizzonte, dove si fatica a scorgere qualche nuova informazione su Wii U, oppure sono incrociati sul piccolo schermo autostereoscopico del 3DS, ogni giorno più ricco di immagini e contenuti.

Come un fulmine a ciel sereno (o meglio, questa sarebbe stato l’intenzione degli sviluppatori) qualche giorno fa è arrivato l’annuncio ufficiale di Epic Mickey: The Power of Two (L’avventura di Topolino e Oswald in Italia), seguito di una delle esclusive più interessanti apparse sulla console Nintendo. Intento parzialmente fallito, dicevamo, in quanto già da diversi mesi si vociferava di questo nuovo episodio grazie a dei sondaggi effettuati dalla stessa Disney.

Il gioco perde la sua esclusività e verrà rilasciato il prossimo settembre su Nintendo Wii, PlayStation 3 e XBox 360. Nessuna parola sull’episodio per 3DS – già ampiamente confermato – né tanto meno su una probabilissima versione Wii U.

E così, in una soleggiata mattina primaverile, ci siamo trovati in un locale milanese in compagnia di Warren Spector, il direttore creativo del progetto già autore di titoli del calibro di Ultima Underworld e System Shock.

Epic Mickey 2: The Power Of Two - WiiL’Italia è stata la prima tappa di un tour che proseguirà nei prossimi giorni toccando le principali città europee.

Spector va subito al sodo: prima di presentare le nuove caratteristiche mette subito le mani avanti e parla dei diversi problemi che avevano penalizzato il primo episodio. La gestione della telecamera, in primis, sulla quale un team di sviluppatori si è messa a lavoro pochi giorni dopo il rilascio del primo gioco nei negozi. Tanto lavoro ha portato a un risultato che Spector ritiene eccellente, ma sul quale l’ultima parola spetterà – naturalmente – a noi giocatori. Per tutta la durata dell’avventura, infatti, non dovremmo aver mai bisogno di modificare l’angolazione in quanto tutto verrà gestito nel miglior modo possibile.

In Epic Mickey 2 i personaggi avranno finalmente la loro voce: se nessuno si aspetta che Mario o Link parlino (e su questo ci sarebbe molto di cui discutere), lo stesso non si può dire per personaggi del calibro di Topolino. La mancanza di doppiaggio è stata infatti una delle principali critiche arrivate a Junction Point da parte dei giocatori. In questo nuovo episodio Topolino, Oswald e tutti gli altri personaggi saranno doppiati dai loro doppiatori ufficiali, e questo accadrà anche per la versione italiana.

Il terzo aspetto penalizzante del primo episodio consisteva nella mancanza di persistenza e coerenza: l’essenza stessa del gioco verteva sull’interazione tra Topolino e l’ambiente circostante. Ciò nonostante andando a rivisitare ambienti esplorati in passato, questi non mantenevano le modifiche apportate dal nostro beniamino, così come le nostre scelte (salvare un avversario o rendercelo amico?) non avevano grandi influenze nel corso del gioco. Bene, in The Power of Two tutto questo è stato sistemato e ogni nostra scelta o azione lascerà la sua traccia nel prosieguo dell’avventura principale.

epic-mickey-2-lavventura-di-topolino-e-oswald-wii_017

Passando alle novità, salta subito all’occhio l’aggiunta di una modalità multigiocatore in cooperativa. Il secondo giocatore comanderà Oswald, fulcro della trama di quella che ad oggi è diventata una piccola saga. L’azione si sviluppa a schermo condiviso ed esclusivamente in locale. In puro stile Nintendo (non sta a noi giudicare se si sia trattato invece di pigrizia) la modalità online è stata esclusa per incentivare un’esperienza di gioco comune in uno spazio comune. A differenza di Topolino, che impugna un pennello magico per interagire con l’ambiente, Oswald sarà “armato” di un telecomando ed andrà a interagire con gli elementi elettrici, presenti in grande quantità nelle varie ambientazioni.

Questo nuovo episodio prenderà una piega ancor più disneyana del precedente dato che sono state introdotte molte sequenze musicali che inframezzeranno l’azione. Sostanzialmente si tratterà di brevi sezioni musical dove la narrazione verrà scandita a suon di musica, richiamando in toto lo stile dei lungometraggi Disney. Naturalmente non possiamo esprimerci sulla bontà delle composizioni, ma dalla breve sequenza a cui abbiamo potuto assistere – che costituiva l’introduzione del gioco – c’è da star tranquili. Curiosamente, questa nuova dimensione musicale non sembra andare a minare l’atmosfera cupa e “sbagliata” che aveva caratterizzato il primo episodio, che anzi sembra essere più accentuata che in passato.

epic-mickey-2-lavventura-di-topolino-e-oswald-wii_014epic-mickey-2-lavventura-di-topolino-e-oswald-wii_012

Nonostante il passaggio sulle altre console, la versione Wii di Epic Mickey 2 sarà quella di riferimento. A livello tecnico il gioco si presenta meglio del primo episodio, con un framerate molto più solido (60 fotogrammi per secondo) e ambientazioni ed effetti di luce più dettagliati. Le controparti per le console HD si presentano naturalmente meglio, ma oltre alla risoluzione maggiore non cambia altro. A livello di giocabilità la versione 360 risulta essere la più carente, in quanto il puntatore a schermo è relegato ai movimenti del secondo stick analogico, mentre la versione Ps3 dovrebbe riuscire – in potenza – a garantire un’esperienza più simile a quella su Nintendo Wii grazie al supporto al Move. Tuttavia non possiamo esprimerci sulla bontà del sistema di puntamento garantito dal Move, in quanto erano presenti soltanto le versioni per Wii e Xbox 360.

Epic Mickey 2: L’avventura di Topolino e Oswald sarà il canto del cigno del Nintendo Wii. Su carta e in base a quel che abbiamo avuto modo di vedere, il gioco ha potenziale da vendere. Non ci resta quindi che aspettare il prossimo settembre, in attesa di nuove informazioni che sicuramente arriveranno copiose nelle prossime settimane, per giocare forse l’ultimo gioco di spessore che verrà rilasciato sulla nostra console. Che poi, chi lo sa, potrebbe essere anche uno dei primi titoli a cui potremo giocare su Wii U,

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Rispondi

    avete scritto un “della” in più in: “La gestione della della telecamera” ;)
    Cmq multi in co op? ottimo, peccato solo in locale


  2. Rispondi

    Il multi mi ricorda quello dei giochi della Lego


  3. Rispondi

    ma… ancora…


  4. Rispondi

    Attesissimo come titolo , senza dubbio .. Il Primo è stato Epico, questo come minimo dovrà essere sublime *-*


Lascia un commento

Devi effettuare l'accesso per lasciare un commento.


Potrebbe interessarti anche...

Ultime dal forum