*/ ?> Konami ritira dal mercato New Love Plus - Wii Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Konami ritira dal mercato New Love Plus

Questa è la storia di un sicuro successo affossato dall’incompetenza della casa produttrice. La serie di Love Plus nacque nel 2009 come tentativo di lucidare il fascino ormai offuscato dei simulatori d’appuntamento, genere in voga negli anni Novanta grazie ad un prodotto della stessa Konami, quel Tokimeki Memorial capace di vendere con il primo capitolo oltre un milione di copie tra Playstation e Sega Saturn; il DS ricevette così un titolo peculiare per la sua utenza, dove, oltre a corteggiare una delle tre ragazze (diventate poi vere e proprie star in Giappone) bisognava mantenere la relazione amorosa, una novità in un genere che si limitava all’aspetto del flirt. Dopo un’espansione, Love Plus+, anch’essa accolta a furor di popolo dai videogiocatori nipponici, la compagnia di Metal Gear Solid pensò bene di trasporre il brand su 3DS, mantenendo le innovative meccaniche che facevano uso del touch screen, dei due schermi e del microfono, ed introducendone delle altre, come la realtà aumentata ed il riconoscimento facciale (l’anteprima di Wiitalia fu a suo tempo eloquente in merito).

Uscito il 14 febbraio scorso, dopo un ottimo debutto in prima posizione con oltre 100.00 copie, New Love Plus crolla di oltre il 90% per poi sparire dalla classifica due settimane dopo; sin da questi dati si poteva capire che, in seguito all’entusiasmo pre-lancio, gli otaku non avessero gradito molto l’arrivo su 3DS di una delle nuove IP più di successo della scorsa generazione… Ma la verità che emerge è un’altra, e prende la forma di innumerevoli bug che minano l’esperienza di gioco in ogni sua componente. È ormai accertato, infatti, che Konami, dopo aver rimandato il gioco più volte, non è riuscita a risolvere alcune problematiche tecniche e ha quindi deciso di rilasciarlo senza un appropriato collaudo.

New Love Plus Girls

Se in generale accade spesso che il gioco si blocchi (sia durante che nelle schermate iniziali), alcuni problemi sono più specifici: errato riconoscimento dell’interfaccia tattile, eventi che non avvengono, calendario ed orologio che non seguono il ciclo previsto, dialoghi che si ripetono uguali a se stessi, e via dicendo. Ancora più grave il comportamento di Konami dopo il rilascio: invece di ammettere subito l’errore, ha preferito rimandare alle FAQ del suo sito ufficiale quando gli utenti cercavano una soluzione ai problemi. Qualche giorno fa, l’ammissione della colpa: un comunicato ufficiale dichiara che sì, New Love Plus è pieno di errori di programmazione, e che questo impedisce a moltissimi videogiocatori di godersi l’esperienza di gioco, per la quale hanno sborsato quasi 70 euro; inoltre, la pagina dedicata viene aggiornata di continuo con nuove patch, da scaricare gratuitamente per risolvere i vari bug, anche se i problemi continuano a sussistere. Questo ha spinto Konami ad un rimedio estremo: ritirare dal mercato tutte le copie ancora in circolazione, convincendo i negozianti a sospendere la vendita.

Morale della favola? Konami ha di fatto rovinato con le sue stesse mani la reputazione di un brand destinato ad accumulare ancora più successo con il passaggio da DS a 3DS, e si trova ora disorientata, e giustamente criticata dai videogiocatori per la negligenza con cui ha immesso sul mercato New Love Plus. Con ogni probabilità, si vedrà più avanti nell’anno in corso una versione riveduta e corretta, sullo stile di Love Plus+, magari con nuove ragazze da corteggiare e con un prezzo inferiore.


Potrebbe interessarti anche...