Japan N-Press: le ultime notizie dal Paese del Sol Levante!

Doraemon: Nobita and the Island of Miracles – Animal Adventure

Dopo oltre 40 anni di attività tra anime, manga e merchandising vario, Doraemon continua ad essere uno dei personaggi più popolari del GiapponeFuryu ha deciso di portare su 3DS le avventure del gatto elettronico in concomitanza con l’uscita nei cinema di un nuovo film d’animazione, il prossimo primo marzo. Se su DS Doraemon ebbe un gran successo con un gioco di baseball, sulla nuova console Nintendo verranno seguite invece le vicende del lungometraggio, mettendo alla prova i videogiocatori con sette diverse attività tra cui il rafting ed il safari fotografico.

 

Ghost Camera

Giovedì scorso Nintendo ha rilasciato nei negozi nipponici Ghost Camera, atteso spin-off della serie di Koei Tecmo Fatal Frame; recensito con un ottimo 35/40 da Famitsu, e venduto in bundle con un libro interattivo necessario per proseguire nella storia attraverso la Realtà Aumentata, questo survival horror sta ottenendo un successo oltre le aspettative, considerando che già a pochi giorni dall’uscita è diventato introvabile, e viene venduto ad oltre 20 euro il prezzo ufficiale su Amazon. Per l’occasione, Nintendo ha girato un video promozionale decisamente inconsueto: un cortometraggio chiaramente ispirato alla filmografia horror giapponese, dove un ignaro gruppo di ragazze viene terrorizzato a morte dal comportamento del loro 3DS… Il video è disponibile qui. Si spera che questa volta la compagnia di Kyoto non si dimentichi degli appassionati occidentali della serie e porti in Europa questo promettente titolo.

 

Mario Party 9

Nintendo non ha del tutto abbandonato il Wii a sé stesso in questo 2012 appena cominciato; se a breve rilascerà il buffo Kiki Trick, gioco basato sull’ascolto di suoni, rumori e voci, in primavera sarà la volta del nono capitolo di Mario Party, raccolta mordi e fuggi di attività da svolgere principalmente in compagnia. Fedele alla tradizione, questo party game sarà disponibile dal 26 aprile e presumibilmente poco dopo nel resto del mondo, ed a meno di clamorose sorprese, rappresenterà il canto del cigno del Wii in patria.

 

Iniziative promozionali

Tentando di allinearsi con quanto è ormai abitudine altrove, o di promuovere i suoi prodotti con offerte competitive, il marketing di Nintendo è diventato molto aggressivo negli ultimi tempi. Nel recente meeting con i rivenditori, la compagnia ha annunciato alcune interessanti iniziative per il Paese del Sol Levante; in primis, arriverà una nuova edizione di The Legend of Zelda: Skyward Sword, venduta con un Wiimote bianco al prezzo di 8.800 yen, circa 90 euro (mentre la versione liscia viene 6.800 yen, circa 70 euro). Per quanto riguarda invece Kid Icarus: Uprising, come Wiitalia ne aveva già parlato, Nintendo rilascerà uno stand per la console al fine di rendere meno stancante l’esperienza di gioco; il pack conterrà quindi questa curiosa periferica (che non andrà ad aumentare il prezzo finale del prodotto) insieme a sei carte per la Realtà Aumentata, il tutto confermato anche per l’uscita nordamericana. Nel frattempo, le demo continuano a fare furore: in attesa del rilascio occidentale, i giapponesi possono scaricare gratuitamente le versioni di prova di Resident Evil Revelations, New Love Plus, Monster Hunter 3G, Rhythm Thief & The Emperor’s Treasure, THEATRHYTHM Final Fantasy ed Ace Combat: Assault Horizon Legacy, rinominato in patria Ace Combat 3D: Cross Rumble; quest’ultima in particolare ha fatto parlare di sé poiché limitata a sole tre prove. Nintendo ha infatti deciso che le software house potessero autonomamente decidere la durata delle demo stesse, ma se Capcom, Konami, SEGA e Square Enix hanno fissato un tetto massimo di trenta partite, Namco Bandai è stata decisamente avara in tal senso.

Sempre sull’eShop, due novità sono arrivate nel corso della settimana: Rabi x Laby Episode 3, simpatico puzzle game con elementi platform esclusivo del servizio di digital delivery del 3DS a soli 600 yen (poco più di 6 euro), e Fortified Zone 2 sulla Virtual Console, frenetico sparatutto uscito su Game Boy nel lontano 1992 al costo di 400 yen (poco più di 4 euro).