*/ ?> I Pokémon combattono nel Medioevo in un nuovo gioco di ruolo per DS! - Nintendo DS Italia
Ci siamo trasferiti qui!

I Pokémon combattono nel Medioevo in un nuovo gioco di ruolo per DS!

Un cross-over inimmaginabile. Nel corso degli anni abbiamo visto Disney prestare i propri personaggi a Square Enix per creare un’avventura fantastica insieme ad alcuni volti noti di Final Fantasy; i combattenti di Capcom darsele di santa ragione con i supereroi di Marvel e l’avvocato più celebre dei videogiochi collaborare con il professore di archeologia della serie di Level-5 in Professor Layton vs. Phoenix Wright. Ma Nintendo è sempre stata restia nell’affidare le proprie IP a terze parti, specialmente per quanto riguarda incroci improbabili sullo stile di quelli menzionati. Le cose sono però destinate a cambiare: durante il Jump Festa 2012, che si sta tenendo in queste ora al Makuhari Messe di Tokyo, Tecmo Koei ha annunciato una partnership con la compagnia di Kyoto per lo sviluppo di un gioco di ruolo strategico nella serie Nobunaga’s Ambition con la presenza delle celebri creature di Satoshi Tajiri, i Pokémon.

 

Nobunaga’s Ambition affonda le sue radici nel lontano 1983, quando il primo capitolo uscì per computer; raramente apparso in Occidente, il sistema di gioco che accomuna molti degli episodi rilasciati si avvicina al genere degli strategici, con derivazioni ruolistiche; l’ambientazione storica rimanda al medioevo giapponese, in particolare al periodo Sengoku che va da metà del 1400 agli inizi del 1600. Peculiare quindi la scelta di Nintendo di inserire i Pokémon in un contesto così lontano da quello cui si è abituati a vederli, mentre più familiari saranno le meccaniche di gioco che traspaiono dalle immagini rilasciate, simili a quelle viste in Fire Emblem, con inoltre il compito di conquistare le basi ed i territori dei nemici; ovviamente, anche la trama avrà un ruolo fondamentale e questo si può notare bene dal trailer catturato dagli stand della fiera.

All’inizio del gioco sarà data la possibilità di scegliere se impersonare un ragazzo od una ragazza, e questo pare cambierà il Pokémon iniziale; tra le creature mostrate, sono apparsi finora Eevee, Bidoof, Piplup, Panpour, Oshawott, Horsea, Jigglypuff, Pansage, Sewaddle, Chimchar, Zubat, Charmander, Tepig, Snivy, Articuno, Mewtwo, Groudon, Zekrom, Scraggy, Emolga, Gabite, Scollipede, Drillbur, Blitzle, Arbok, Mincinno, Skorupi e Infernape. Inoltre, viene indicato che vi saranno 17 castelli da conquistare, esattamente quanti i tipi di Pokémon.

La console scelta per il bizzarro connubio è il DS ed il titolo è previsto per il 2012 in Giappone, mentre non è stato detto ancora nulla su una possibile versione occidentale.

Fonte: sito ufficiale


Potrebbe interessarti anche...