Jump Festa 2012: ecco chi ci sarà

Puntuale ritrovo di mangaka, software house e semplici appassionati dei prodotti d’intrattenimento della cultura giapponese, quest’anno il Jump Festa si terrà il 17 ed il 18 dicembre nel complesso fieristico di Makuhari Messe, lo stesso dove a settembre si svolse il Tokyo Game Show, e già si fa attendere per il gran numero di titoli presenti, e le sorpresa che sicuramente non mancheranno. In primis, Square-Enix, che, attraverso una pagina dedicata, ha annunciato la corposa line-up, specialmente per quanto riguarda il 3DS: THEATRHYTHM Final Fantasy, in uscita a gennaio in Giappone e sviluppato da indieszero, il team dietro al particolare electroplankton; Kingdom Hearts 3D, del quale sono stati svelati di recente due nuovi mondi Disney (tratti da Il Gobbo di Notre-Dame e Pinocchio); Dragon Quest Heroes: Rocket Slime 3D e Dragon Quest Monsters: Terry’s Wonderland 3D, spin-off della celebre serie di Yuji Horii; Bravely Deafult: Flying Fairy, splendido (perlomeno visivamente) gioco di ruolo ambientato in un mondo fantasy che farà uso della realtà aumentata e dell’online insieme ad un gameplay classico che ricalcherà quanto visto in Final Fantasy Gaiden: The 4 Heros of Light. Tutti questi titoli saranno presenti in forma giocabile, per cui le impressioni a caldo non si faranno attendere. Passando al Wii, due i pezzi forti di Square Enix: Fortune Street, in uscita in Italia con il nome La Via della Fortuna il prossimo 23 dicembre, e Dragon Quest X, la cui demo sarà rilasciata a breve in patria.

Anche Nintendo sarà presente, ma con soli due giochi, peraltro già disponibili nei negozi: Super Mario 3D Land e Mario Kart 7; nonostante ciò, la rivista Shōnen Jump (edita da Shueisha, la casa editrice che organizza il Jump Festa) fece trapelare la notizia che, per la prima volta nella storia, i Pokémon faranno la loro apparizione durante l’evento, forse con una sorpresa. Questo coincide con le dichiarazioni del presidente di Game Freak, che volevano un gioco della serie annunciato entro la fine dell’anno, qualcosa che avrebbe sfruttato sia il DS che il 3DS. Due le alternative più probabili: un nuovo titolo dello spin-off Mysterious Dungeon, che ricalcherà quanto avvenuto con il primo episodio, uscito contemporaneamente su GBA e DS, oppure il tanto richiesto Pokémon Grigio, del quale Nintendo ha registrato il dominio negli Stati Uniti.

Immancabile Namco Bandai, che punterà ancora una volta sull’appeal del DS, specialmente verso il pubblico più giovane, e presenterà il già disponibile One Piece: Gigant Battle 2! New World e Bakuman, avventura testuale tratta dall’omonimo manga. A sorpresa invece la presenza di Keiji Inafune, il creatore di Megaman, che mostrerà in forma giocabile il primo gioco prodotto e sviluppato dal suo nuovo team, Intercept: King of Pirates è previsto per 3DS il prossimo anno e sarà distribuito da Marvelous AQ, la quale non ha escluso una versione occidentale; il progetto è ancora sotto riserbo, nonostante un teaser trailer sia stato rilasciato qualche tempo fa.