Wii U: la presentazione definitiva all’E3 2012

L’incontro con gli investitori che Nintendo ha tenuto giovedì scorso non ha solamente chiarito i dubbi circa l’eShop e l’aggiornamento di novembre, che porterà con sé DLC e demo (mentre una versione del servizio per PC e smartphone arriverà il prossimo anno) bensì anche sulla prossima console casalinga, il tanto atteso quanto misterioso Wii U; com’era facilmente deducibile dalla sua assenza in ogni evento successivo all’E3, la compagnia di Kyoto è ancora piuttosto indietro coi lavori e per questo motivo si sta prendendo tutto il tempo necessario per creare una piattaforma competitiva, innovativa e funzionale alle esigenze delle terze parti.

Durante il meeting, Satoru Iwata, CEO dell’azienda, ha dichiarato che il Wii U sarà presentato definitivamente durante il prossimo E3, così da poter dare una visione generale della console in vista dell’uscita prevista per settembre in Giappone e novembre in Nord America ed Europa (ovviamente si tratta di periodi indicativi, in ogni caso entro la fine del 2012); inoltre, citando il caso del 3DS, Iwata ha affermato che i team di sviluppo della compagnia stanno lavorando ad una line-up di lancio molto forte, così da avere ottime vendite sin da subito.

This entry was posted in News. Bookmark the permalink.

26 Responses to Wii U: la presentazione definitiva all’E3 2012

  1. SuperMat287 says:

    Tante belle parole… il tempo ce l’hanno, i fatti arriveranno?

  2. Simon says:

    non per fare S.Tommaso, però aspetto di vedere tutta questa grazia ;)

  3. MattDSi says:

    Ancora un’anno… Per Natale 2012, sarà sotto il nostro albero :D

  4. lefty says:

    va bene così, la wii avrà un altro anno di vita. Speriamo che zelda dia nuova linfa alla bianca console

  5. destiny64 says:

    zelda darà linfa solo ai più vicini fans. Il fatto e che Wii non vende più, ne hardware e ne software. E non ci sono titoli terziari all’orrizzonte…… significamente validi intendo.

    • lefty says:

      beh credo che dire che wii non vende più sia un ppo’ esagerato. Sicuramente non vende più come una volta, sicuramente vende meno di ps3 e x360, ma ti assicuro che non è distante tantissimo dai volumi di vendita (hardware) delle altre console al livello mondiale. Per quanto riguarda il software direi che orami vende solo nintendo e ubisoft. L’unico titolo terze parti che vedo valido e MW3. Just dance 3 venderà sicuramente un botto, ma ovviamente è fuori target per quanto mi riguarda. Dopo natale rimane solo Pandora e LS, anche se credo che zelda terrà occupati tutti per un bel po’ di tempo.

  6. destiny64 says:

    mi hai citato titoli che alla massa non interessa. Sto valutando il mercato da utente e non da fans. Nintendo chiuderà l’anno fiscale in tremendo rosso quest’anno. E non’è mai accaduto nemmeno con mezzi fallimenti quali N64 e gamecube.
    La cosa dovrebbe far riflettere visto l’andamento non entusiastico anche del 3DS.

    Verso fine anno ci saranno le nuove Wii (slim) a basso costo, ma il problema fondamentale rimane il software…. senza quello non si vende.

    Nintendo non ha più un mercato solido in mano. non ha più un game boy su cui contare.

    • Alessandro Costantino says:

      Destiny, guarda che le perdite di Nintendo non sono affatto correlate all’andamento delle vendite hardware e software, bensì alla speculazione finanziaria (come sta accadendo un po’ dappertutto).
      Checché tu ne dica, il Wii non ha smesso affatto di vendere, né software né hardware, e il 3DS ha fatto persino di più del DS nello stesso periodo. Il software anche vende bene. Se l’argomento ti interessa va a vederti i dati e le analisi di vendita, e poi ne riparliamo.

      Probabilmente avrai letto delle perdite relative a quest’anno fiscale e hai dedotto che le sue console e i suoi software non vendano, non è così.

    • lefty says:

      Destiny se vedi i dati di vendita 2011 presentati da Iwata ti accorgerai che Nintendo si difende ancora bene su tutti e tre i territori. Certo che le classifiche mondiali dei gioci più venduti non sono più occupate solo da titoli per wii e ds come accadeva sino a due anni fa, ma i volumi di vendite non sono critici come molti vorrebbero far credere. Anzi, per essere una console indietro tecnologicamente e con un prezzo non molto più basso di x360, wii si comporta meglio del previsto. Per criticare io aspetterei la fine del periodo natalizio, dove nintendo fa sempre la parte del leone, e sono sicuro che la farà anche quest’anno, anche se in maniera minore rispetto al dominio incontrastato degli ultimi 4 anni

  7. Nintendomaniaco says:

    Speriamo che arrivi presto…

  8. rezeldadavide says:

    io credo ke il wii u si metterà alla pari con 360 e ps3 anche graficamente

  9. rissomarco says:

    Spero solo che in quest’anno esca ancora un po’ di roba per il Wii….

  10. WaPier says:

    Così tardi? Speriamo in tanti giochi per 3ds e ancora un pò per Wii…
    Beh, almeno nell’E3 2012 potremo anche vedere le console casalinghe avversarie.

  11. bariok says:

    Ancora un anno? cacchio!

  12. zanzarina287 says:

    xò dicevano x aprile 2012 ora novembre….

  13. JacktheStripper says:

    almeno ho tempo per comprare vecchi giochi che ancora non son riuscito a prendere..

  14. Uriccardo says:

    In un anno possono stravolgere il concept di WiiU(Spero anche il nome)…speriamo si giochino bene le loro carte

    • SatoshySamurai says:

      Non credo stravolgerano il concept di WiiU.
      In un anno cerceranno in tutti i modi di stingere patti commerciali per assicurarsi un buon livello d’hardware della macchina, cercando di contenere il più possiile i costi in modo da lanciare sul mercato una macchina sì potente ma anche economica.
      :) Non ti piace il nome WiiU? Io spero che non lo cambino invece, Super Smash Bros U”niverse” fa troppo figo! :D

      PS: Dalle ultime indiscrezioni si parlava addirittura di 7 volte la potenza tecnica delle attuali PS3/X360.

    • Zorgio92 says:

      eh la madonna! xD
      l’ideale sarebbe una potenza due volte superiore alle attuali PS360, così da non avere un divario enorme con le prossime (ipotetiche) PS4 e XBOX720…visto che (di solito) la console di nuova gen è il doppio + potente della generazione precedente..ma si potrebbero fare moltissime altre congetture, quello che di sicuro non deve mancare nella presentazione del Wii U all’E3 2012 sono i giochi, Nintendo in primis.

    • Simon says:

      @Satoshy: 7 volte solo ? Pensavo 70 volte :asd:
      Secondo me sarà 1,5 volte più potente, ma se costerò 700 Euro al lancio allora vuol dire che avevi ragione tu :)

    • Uriccardo says:

      @Satoshi
      “Non ti piace il nome WiiU? Io spero che non lo cambino invece, Super Smash Bros U”niverse” fa troppo figo!”

      Non è tanto per il figo ma è per differenziare il salto generazionale, sappiamo tutti come il nome 3DS abbia confuso e continua a confondere molti acquirenti pensando che sia l’ennesimo restyle del DS

  15. galaxy999 says:

    insomma quando esce in giappone le concorrenti presenteranno la next gen…..non ci siamo Nintendo rischi troppo