*/ ?> Recensione di Tetris Party Deluxe (DS) - Nintendo DS Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Tetris Party Deluxe: la recensione

Un classico senza tempo

Tetris non ha certamente bisogno di presentazioni: il geniale rompicapo frutto del lavoro di Alexey Pajitnov è infatti uno dei più celebri videogiochi di ogni tempo, un evergreen riproposto svariate volte nel corso di oltre 25 anni su pressoché qualsiasi piattaforma di gioco mai esistita. Tetris Party Deluxe è l’ennesima variazione del tema principale ad arrivare su Nintendo DS, il successore spirituale di quel Game Boy che fu il trampolino di lancio verso il successo mondiale dell’originale Tetris.

Per quei pochi che non conoscessero le regole di base (ma dubitiamo di trovarne qualcuno tra i nostri lettori), lo scopo di Tetris è far combaciare dei tetramini (blocchi di diversa forma) per creare una riga completa, senza spazi vuoti. In questo modo la linea così formata viene eliminata dal campo di gioco e si accumulano dei punti. I pezzi cadono dall’alto a velocità via via crescente e la partita termina quando i tetramini che non si è riusciti a distruggere raggiungono la sommità dell’area.

Fatta questa breve premessa, andiamo a vedere cosa offre Tetris Party Deluxe per spiccare, si spera in positivo, tra le numerose riedizioni di un puzzle game senza tempo.

[adsense]

Tetris Master

tetris-party-deluxe-ds_006Partiamo dal sistema di controllo, piuttosto semplice ed immediato. Tramite la croce direzionale si sposta il tetramino attualmente in caduta, si accelera la sua discesa o lo si posiziona istantaneamente, mentre con i pulsanti A e B si regola la rotazione del pezzo selezionato, rispettivamente di 90° a destra e 90° a sinistra. I tasti L e R servono per salvare un blocchetto come scorta ed usarlo successivamente al momento più opportuno, X apre il menù della chat testuale nelle partite online, Y permette di attivare un oggetto e Start richiama la schermata di pausa.

Il microfono è supportato per comunicare con gli amici via Nintendo Wi-Fi Connection, ma il touch screen viene completamente ignorato e non è possibile utilizzare lo stilo nemmeno come metodo di controllo alternativo, il che non è certamente un punto a favore per una produzione destinata al Nintendo DS.

Per quanto riguarda le modalità di gioco, Tetris Party Deluxe può vantarne un buon numero espressamente dedicate al Giocatore singolo. Maratona presenta le più classiche delle regole: i tetramini scendono dalla sommità dello schermo con velocità crescente e bisogna eliminare 150 righe nel minor tempo possibile, puntando contemporaneamente a realizzare un buon punteggio. La maratona vera e propria scatta però scegliendo di giocare attivando l’opzione Infinito, ovvero senza alcuna restrizione fino al game over. La Modalità Master è identica alla Maratona, con la differenza piuttosto significativa che qui i pezzi cadono ad un ritmo folle.

In Sfida col computer si affronta uno dei 5 gradi di difficoltà della CPU in una partita diretta 1 vs. 1: eliminando le linee si mandano dei blocchi penalità nel campo di gioco dell’avversario per ostacolarlo. In Scalatore si posizionano i tetramini in modo da permettere ad un omino stilizzato di salire verso l’alto un pezzo alla volta. Ci sono 10 stage in cui toccare delle bandierine posizionate come checkpoint intermedi prima di raggiungere l’uscita del livello, oppure in Everest si può continuare a salire all’infinito a patto di raccogliere varie bombole d’ossigeno per permettere allo scalatore di sopravvivere.

In Ombra bisogna disporre i tetramini in modo da comporre una figura indicata da degli appositi blocchi ombra (50 quadri da affrontare e 5 personalizzabili), in Sprint si devono eliminare 40 linee il più velocemente possibile, nella Modalità Bombliss si hanno a disposizione 100 tetramini per distruggere tutte le righe contenenti dei pezzi bomba, particolari blocchi che generano un’esplosione in grado di coinvolgere i blocchi adiacenti (30 stage più 5 personalizzabili), mentre lo scopo della modalità Corridore è far scorrere un tetramino lungo 10 percorsi ad ostacoli composti da 400 linee (infinite selezionando l’opzione Abisso), ruotando il pezzo più volte per aggirare le varie sporgenze.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Pingback: Wiikend #32 - Wii Italia

  2. Rispondi

    [...] Window: Il segreto di Cape West, l’ennesima reincarnazione di uno storico puzzle game, Tetris Party Deluxe, e l’ultima uscita videoludica dell’Uomo Ragno, Spider-Man: [...]



Potrebbe interessarti anche...