*/ ?> Annunciato Earth Seeker sulle pagine di Famitsu - Wii Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Annunciato Earth Seeker sulle pagine di Famitsu

Nell’ultimo numero di Famitsu, Crafts & Meister (studio fondato nel 2004 da due ex sviluppatori di Capcom, Noritaka Funamizu e Katsuhiro Sudo) ha annunciato un nuovo action per Wii intitolato Earth Seeker.

Di seguito le scansioni della rivista che mostrano diversi artwork di mostri e paesaggi che ricordano da vicino lo stile “Studio Ghibli”.

Earth-Seeker-1Earth-Seeker-2Earth-Seeker-3Earth-Seeker-4

Assieme all’annuncio sono arrivate anche le prime informazioni sul titolo, soprattutto per quanto riguarda l’ambientazione e la storia: mille anni prima degli eventi narrati nel gioco, gli umani fuggirono dalla Terra (che riversava in uno stato post-apocalittico) tramite astronavi sulle quali portarono grandi artefatti. Tali astronavi si schiantarono però su un pianeta sconosciuto e tutti i tesori andarono dispersi.

In seguito all’impatto, i computer delle astronavi cominciarono a ricreare l’ecosistema terrestre sul nuovo pianeta ospitante ma, a causa dell’incidente, iniziarono a formarsi strane forme di vita.

Passati mille anni, le navi stanno rilasciando sostanze velenose nell’atmosfera ed in questo frangente entra in gioco il protagonista che dovrà fermare questo fenomeno servendosi delle specie risiedenti (chiamate Guardiani). Queste creature inizialmente sono restie ad aiutare il genere umano a causa dei danni che ha provocato al pianeta, ma in seguito decidono di andare incontro agli umani in cambio delle bevande alcoliche da loro prodotte. Le astronavi, inoltre, si sono ormai legate con le forme di vita vegetali del pianeta creando così una situazione pericolosa. Curiosamente tra le navi se ne trova una chiamata “Starship France” che ha una Tour Eiffel al suo interno.

Per quanto riguarda il gameplay viene detto che i Guardiani saranno usati nelle battaglie in qualche modo e che potranno servirsi di diversi oggetti durante il combattimento chiamati “Energy Balls”.

I produttori fanno sapere inoltre che non è stato deciso ancora nulla riguardo ad un eventuale pubblicazione occidentale del gioco.


Potrebbe interessarti anche...