*/ ?> Recensione di Kirby Super Star Ultra (DS) [Pagina 2] - Nintendo DS Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Kirby Super Star Ultra: la recensione

A che gioco giochiamo?

kirby-super-star-ultra-1-ds_005Inserita la cartuccia nel nostro fido Nintendo DS, una cut-scene in computer grafica ci introduce alle avventure di Kirby. Dopo brevi passaggi si materializza sullo schermo inferiore una lista di giochi, caratterizzati non solo dal nome ma anche da un’importante indicatore di difficoltà, che in base al numero di stelle segnala in modo intuitivo il grado di sfida di ogni mini-platform che decidiamo di affrontare. All’inizio l’unica possibilità di scelta è il capitolo intitolato Brezza Leggera.
In Brezza Leggera, il malvagio King Dedede ha rubato tutto il cibo di Dreamland. Solo Kirby può evitare al paese dei sogni un destino di fame e sete. In questa avventura, completabile comodamente in meno di un’ora, Kirby attraversa quattro livelli per un totale di quattro boss (uno per livello). E’ possibile giocare in multiplayer con un amico utilizzando sia la condivisione di gioco sia due copie differenti. Nel primo caso, il secondo giocatore può giocare come aiutante di Kirby usando il suo DS ma osservando l’azione sul DS dell’host. Con due schede invece ogni player può seguire il gioco sulla propria console.

Una volta terminata la prima avventura si sbloccano a catena altri miniplatform. Ma vediamoli con ordine.

Nella Gara dei Buongustai ci troviamo sostanzialmente di fronte ad un racing in cui dovremo correre verso il traguardo mangiando il più possibile ai danni di King Dedede. Sono presenti solo tre piste e due modalità, una “Gran Premio” affiancata dal classico “Score Attack”.  Nulla di interessante, l’unica attrattiva offerta dalla Gara dei Buongustai è la possibilità di sfidare un amico in multiplayer.

Una terza avventura, Dyna Blade, pone Kirby contro il potente Dyna Blade. Identica nel gameplay a Brezza Leggera, questa modalità introduce libertà nella scelta dei livelli da affrontare e, aspetto più importante, inizia a presentare un livello di sfida maggiore rispetto Brezza Leggera, seppur ancora abbastanza blando.

kirby-super-star-ultra-1-ds_004La faccenda inizia a farsi interessante ne La Grande Offensiva Speleologica. Mentre si avventura in una foresta Kirby cade in una caverna. Lo scopo del gioco, attraverso il gameplay da platform 2d già visto in Brezza Leggera e Dyna Blade, è trovare una via d’uscita. Durante l’esplorazione del sottosuolo il giocatore può cercare di collazionare circa sessanta forzieri del tesoro, nascosti qua e la fra i quattro livelli che compongono l’avventura. Ogni oggetto contenuto del forziere aumenta il punteggio del giocatore. Il livello di sfida inizia a crescere e verso il finale raggiunge un livello più che accettabile.

Il quinto gioco di Kirby Super Star è La Vendetta di Meta Knight. Kirby deve distruggere la Halberd, l’aeronave da battaglia di Meta Knight, tornato per conquistare Dreamland. Ogni area di gioco ha un tempo limite entro il quale deve essere completato, pena il K.O. istantaneo di Kirby. La Vendetta di Meta Knight è caratterizzata da un comparto narrativo, per quanto semplice, più marcato rispetto agli altri giochi della collezione, molto spesso infatti l’azione di gioco è intervallata da dialoghi fra Meta Knight ed i suoi generali. Ogni livello completato comporta la distruzione di una parte della Halberd. La difficoltà di questa avventura è ottima, adatta anche ai giocatori più smaliziati.

Il sesto gioco si chiama Auguri dalla Via Lattea. Il Sole e la Luna stanno litigando. Kirby deve viaggiare fra differenti pianeti e sconfiggere i boss che li governano per raggiungere la cometa di nome NOVA, in grado di porre fine in qualche modo a questa battaglia. Rispetto agli altri platform, in questo episodio Kirby non può assorbire liberamente nemici, ma deve raccogliere le essenze che poi gli permetteranno ti mutare forma con attraverso un menu di selezione.

Qualcosa scricchiola.

kirby-super-star-ultra-1-ds_001Tutto sembra perfetto. Il gameplay è su ottimi livelli, sono presenti tante modalità di gioco. Cosa penalizza dunque Kirby Super Star Ultra?
Il “male” che affligge il titolo in esame è senza ombra di dubbio la poca consistena delle avventure presenti, fatta eccezione per una manciata di esse. Non tutti i giochi sono meritevoli di attenzione, a reggere l’attenzione del giocatore sono La Grande Offensiva Speleologica, La Vendetta di Meta Knight, Auguri dalla Via Lattea e… completate il gioco per saperlo!

Brezza Leggera non è nient’altro che un’avventura propedeutica alle successive e si completa in meno di un’ora, oltre a ciò il livello di sfida è fin troppo banale. La Gara dei Buongustai è imbarazzante, non tanto per il gameplay, quanto per la sua durata. A voler essere generosi, le sole tre piste presenti si completano in cinque minuti, nella quasi totalità dei casi vincendo. L’unico spunto interessante è dato dalla possibilità di sfidare alla corsa degli amici in multiplayer, mentre difficilmente vorremo rigiocare per il semplice gusto di migliorare il nostro record personale. Dyna Blade è il primo gioco che inizia a farci godere di tutte le possibilità offerte dallo strabiliante gameplay, ma ancora la difficoltà è troppo bassa. Concludendo, c’è abbastanza materiale per considerare un acquisto sicuro ma non abbastanza per gridare al capolavoro: tutto troppo facile!


Potrebbe interessarti anche...