*/ ?> Recensione di Metroid Prime Trilogy (Wii) - Wii Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Metroid Prime Trilogy: la recensione

E’ arrivata su Wii la trilogia di Metroid Prime in un unico disco con i controlli adattati alla nuova console: sarebbe stato meglio non riproporre tre grandi giochi del recente passato nel 2009 oppure si tratta di un’operazione riuscita?

Cosa offre questa raccolta

Metroid Prime Trilogy raccoglie in un unico disco di gioco le tre avventure a base di phazon della Cacciatrice di taglie più famosa dell’intero universo videoludico. Prime ed Echoes sono stati rilasciati originariamente su GameCube rispettivamente nel 2003 e nel 2004 mentre Corruption ha visto la luce più recentemente, nel 2007, su Wii. Lo scopo di questa collection è riunire tutti e tre gli episodi della saga adattandoli alle nuove possibilità offerte dalla console, al tempo non disponibili su Cubo. Riproporre tre grandi giochi del recente passato nel 2009 risulta una mera operazione commerciale non riuscita oppure Trilogy ha le carte in regola per soddisfare anche i fan più esigenti?

metroid-prime-trilogy-3-wii_005

Iniziamo subito col chiarire un punto: ognuno dei tre episodi preso singolarmente è senza timore di smentite un gioiello, una perla di rara bellezza. Non è dunque nostro compito mettere in dubbio le qualità dei titoli, universalmente riconosciuti da più parti come capolavori. Il compito di questa recensione è valutare se ha senso riproporre oggi la trilogia di Metroid Prime, cioè capire se le aggiunte apportate in questa nuova edizione vanno a migliorare dei prodotti con poco margine di miglioramento oppure se gli anni passati hanno messo in luce delle pecche non rilevabili all’epoca dell’ uscita originale.

Questa raccolta si rivolge ad un pubblico molto vasto: a chi non ha mai giocato un singolo episodio, a chi si è perso Prime ed Echoes su GameCube ed anche a chi è già in possesso di tutti e tre i titoli. Ai primi basta sapere che al prezzo di un singolo gioco ci si può portare a casa il meglio della produzione di Retro Studios per non avere dubbi sull’acquisto, ma sicuramente chi ha già giocato fino alla nausea le tre avventure della Cacciatrice ha bisogno di ulteriori stimoli per poter apprezzare appieno Trilogy.

Nintendo sembra essere consapevole di questa necessità e non a caso Trilogy viene venduto in edizione speciale: una sovracopertina che richiama la grafica dei package standard per i titoli Wii racchiude al suo interno un’elegantissima custodia simil-metallizzata, dentro la quale trova posto un libretto che ripercorre buona parte della storia della serie Metroid, corredato da immagini ed impreziosito da numerosi artwork.

Un simile extra stuzzica certamente le voglie di ogni fan di Metroid, ma non basta una nuova confezione per dare un valore aggiunto ad un titolo già uscito in passato. Andiamo dunque ad analizzare in cosa i tre capitoli sono sostanzialmente migliorati, o peggiorati, nel loro passaggio da Cubo a Wii.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Pingback: Uscite eShop Wii U e 3DS del 29 gennaio - Wii Italia

  2. Rispondi

    [...] torna su console Nintendo nella sua raccolta per Wii. Le avventure di Samus Aran ci avevano entusiasmato nel lontano 2009, e dato che trovare una versione fisica della collection non è cosa facile, [...]



Potrebbe interessarti anche...