*/ ?> Hands-on: Tatsunoko vs. Capcom: Ultimate All-Stars - Wii Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Hands-on: Tatsunoko vs. Capcom: Ultimate All-Stars

L’assenza di un picchiaduro bidimensionale in stile Capcom su Wii si è fatta sentire, in particolare dopo l’arrivo di Street Fighter sulle console in alta definizione che ha lasciato a bocca asciutta i fan possessori della sola console Nintendo. Tatsunoko vs. Capcom: Ultimate All-Stars, giunto in Europa solo dopo una travagliata incubazione che lo annunciava inizialmente per il solo mercato giapponese, in qualche modo sopperisce a questa mancanza portando su Wii i personaggi classici di Capcom affiancati all’universo Tatsunoko, la storica casa di animazione nipponica produttrice di capolavori del calibro di Neon Genesis Evangelion, Gigi la Trottola e Yattaman.

tatsunoko-vs-capcom-ultimate-all-stars-1-wii_003I due mondi si incontrano e si scontrano in quello che sin dalle prime battute del nostro hands on svoltosi negli stand di Capcom alla GamesCom 2009 è apparso come un beat-em-up della vecchia scuola: rapido, denso di combo e di mosse speciali, non facile da padroneggiare. La scelta dei personaggi Capcom o Tatsunoko è varia: nel gioco sono inclusi 23 personaggi ognuno dotato di caratteristiche univoche e di mosse speciali dedicate, le quali sono attivabili con un sistema di combo classico. I personaggi Capcom tratti da Street Fighter, in particolare, mantengono la stessa configurazione del gioco da cui sono stati tratti, risultando di facile comprensione per chiunque abbia mai giocato alla serie. Fanno eccezione le “supermosse” attivabili in seguito allo riempimento di una barra di energia caricabile infierendo colpi all’avversario. In questo caso il colpo è garantito da una pressione standard di un gruppo di pulsanti che non cambia per i personaggi da noi testati.

Tornando ai personaggi, la scelta si articola tra alcuni dei più grandi videogame del passato per quanto concerne la parte Capcom. Oltre al già citato Street Fighter è possibile mettere mano a creature di capolavori quali Viewtiful Joe, Okami o Megaman: in totale i giochi da cui sono tratti i personaggi sono 12, uno per ogni personaggio. Per quanto concerne Tatsunoko sono stati inclusi gli “eroi” dei loro anime tra i quali Tekkaman, Yattaman e Polimar.

tatsunoko-vs-capcom-ultimate-all-stars-1-wii_006Rispetto alla versione giapponese, tuttavia, la versione occidentale giunge con 4 diversi personaggi. La scelta è diventata necessaria a causa di alcune questioni legate alla licenza. La qualità del prodotto, comunque non è stata intaccata. Si potrebbe al contrario affermare che la versione giapponese, priva dell’on-line che invece sarà incluso nella versione occidentale, rappresenti un passo indietro rispetto a ciò che troveremo nei negozi europei.

Il titolo è stato provato con uno speciale controller arcade dotato di stick e pulsanti, forse la configurazione più adatta per questo genere di giochi. Tatsunoko vs. Capcom: Ultimate All-Stars, comunque, sarà controllabile con qualunque sistema di controllo esistente su Wii, dai classici Remote e Nunchuck fino al Classic Controller o al controller GameCube. L’uscita è prevista per questo inverno.


Potrebbe interessarti anche...