*/ ?> Anteprima di Your Shape - Wii Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Anteprima: Your Shape

Wii Fit ha aperto un mondo, rendendo il fitness un genere videoludico che fino a qualche anno fa era semplicemente impensabile. Dall’introduzione della Balance Board si sono alternati sulla console Nintendo numerosi cloni, senza però compiere significativi passi avanti. Il primo titolo a differenziarsi fu EA Sports Active con la sua introduzione di un legstrap e di un elastico. Lo step successivo è rappresentato da Your Shape che, cone le sue importanti novità hardware, sembra realmente differenziarsi da tutti i titoli usciti fino ad ora.

Your Shape per Nintendo Wii

Il titolo Ubisoft, presentato alla GamesCom 2009, fa uso di una speciale videocamera in grado di tenere traccia del movimento dell’utente. Confrontando i movimenti da noi eseguiti con quelli richiesti da un avatar sullo schermo, il gioco è in grado di valutare la nostra performance dicendoci se e dove stiamo sbagliando nonché di tenere conto delle calorie bruciate. L’operazione è resa possibile da una fase introduttiva in cui la videocamera valuta la nostra silhouette facendoci assumere alcune posizioni standard; successivamente il gioco genera un alter ego virtuale con la nostra stessa fisionomia corporea, in modo da facilitare la ripetizione degli esercizi. Superata questa fase iniziale possiamo scegliere tra 3 diverse tipologie di esercizio (Burn, Strenght e Tone-up) rispettivamente mirate a bruciare calorie, a rafforzare i muscoli e a tonificare alcune parti del corpo. Una volta avviato l’esercizio un personal trainer virtuale ci mostra in tempo reale come eseguire il lavoro correggendo tutti i nostri errori. Al contempo, la nostra figura ripresa dalla telecamera si mostra di fronte a noi come in uno specchio.

Da quanto abbiamo potuto verificare dalla presentazione, la telecamera svolge il suo lavoro egregiamente identificando gli errori in modo pressoché istantaneo. Una gamba ferma o mossa fuori tempo, ad esempio, viene immediatamente segnalata dal gioco, ricordando al giocatore di muoverla correttamente. Ciò che sorprende è dunque la precisione di questo accessorio che, grazie alla percezione della profondità, lavora ottimamente anche in condizioni di luce scarsa e/o con uno sfondo non omogeneo. Ciò, a detta degli sviluppatori, è necessario al fine di permettere ai giocatori di fare esercizi nel proprio salotto senza dover illuminare la stanza a giorno e senza spostare mobili, divani o quadri che potrebbero disturbare il motion tracking di una normale webcam.

Nella versione finale, oltre a una ventina di esercizi, saranno inclusi consigli nutrizionali, 70 musiche, svariati sfondi per abbellire la nostra palestra virtuale e un numero indefinito di sfide per tenere motivato il giocatore. Un’ultima chicca: presentandoci davanti alla telecamera con un attrezzo (ad esempio un manubrio) il gioco ci chiede di utilizzare l’attrezzo per sbloccare alcuni esercizi speciali, rendendo ulteriormente varia l’esperienza di gioco.

Your Shape sarà venduto in bundle con la telecamera a 59 euro, il prezzo di un normale titolo di terze parti. Ubisoft, infine, non esclude una possibile implementazione della webcam in altri giochi non solo di genere fitness, lasciando sperare in un possibile avvicinamento all’uso fatto dalle periferiche analoghe per Xbox 360 e Playstation 3.


Potrebbe interessarti anche...