*/ ?> Recensione di Wii Sports Resort (Wii) [Pagina 6] - Wii Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Wii Sports Resort: la recensione

Elementi tecnici

La grafica di Wii Sports Resort è figlia di Wii Sports e Wii Fit: ambienti semplici, uso intensivo dei Mii, minimalismo assoluto. L’ambientazione da villaggio turistico marittimo non fa altro che colorare il tutto, dando un impressione più gradevole ma restando sostanzialmente in linea con il passato. Ciò che invece rappresenta una vera svolta è Wuhu Island: l’arcipelago sprizza personalità da ogni suo ettaro e contribuisce a caratterizzare tutti i luoghi che si alternano nelle varie fasi di gioco.

wii-sports-resort-2-wii_016

Anche il sonoro è sostanzialmente in linea con le esperienze passate: musiche varie, mai sgradevoli, rilassanti ed effetti più che buoni. Il doppiaggio, molto ma molto simile a Wii Sports, è risultato invece tedioso. Nel wakeboard, in particolare, ogni singolo salto riuscito viene apostrofato da una frase. 50 salti significano 50 esclamazioni del doppiatore, un numero difficile da sopportare.

Conclusione

Wii Sports Resort, lo abbiamo detto, vuole principalmente esibire le potenzialità del Wii MotionPlus, dimostrando come questo nuovo piccolo aggeggio possa rappresentare quella rivoluzione nella rivoluzione di cui si era vociferato sin dal suo esordio all’E3 2008. In questo senso l’esperimento non solo è riuscito, ma è riuscito egregiamente: la precisione nei controlli varia da livello “altissimo” a livello “a bocca aperta”, risultando perfetta nella quasi totalità dei casi.

wii-sports-resort-2-wii_022

Venendo a un giudizio più globale, Wii Sports Resort è quel genere di gioco casual che può realmente essere apprezzato da tutti, un titolo che coadiuvato da una fortissima componente in multiplayer può intrattenere per ore ed ore. Benché Nintendo si sia “scordata” di concedere ai propri giocatori un vero on-line, Wii Sports Resort merita comunque di essere acquistato: il bundle con il Wii Motion Plus è davvero appetitoso, la curiosità di provarlo al massimo (presunto) delle sue possibilità è impagabile.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Pingback: Hands-on: Nintendo Land - Wii U Italia

  2. Rispondi

    [...] Nintendo Land è davvero grazioso: aggirarsi per le varie attrazioni popolate da versioni giocattolose dei numerosi personaggi storici “vale il prezzo del biglietto”. La possibilità di esaminare ogni minimo dettagli grazie allo schermo del Pad ed interagire con un semplice tocco dimostra inoltre come Nintendo, ancora una volta, voglia creare un software alla portata di tutti e tutto da scoprire, proprio com’è accaduto con Wii Sport Resort. [...]



Potrebbe interessarti anche...