MadWorld: la recensione

La storia dei mezzi di comunicazione è ricca di esempi violenti: dalla tragedia greca alle fiabe nordiche, dal cinema horror ai casi eccellenti di registi come Stanley Kubrick, Quentin Tarantino o Samuel Robert Rodriguez. Ma siamo sinceri, il videogioco detiene la palma della violenza rappresentata. L’errore, facile di fronte a un titolo come MadWorld, è di considerare tutto questo fine a se stesso.

mad-world-8-wii_017

Death Watch

Varrigan City è un’arena: situata su un’isola, forzatamente isolata dal resto del mondo e resa teatro per Death Watch, un reality show in cui i concorrenti hanno come unico scopo uccidere tutti gli altri nei modi più creativi per guadagnare punti e conquistare il premio finale. Il giocatore impersona Jack Cayman: poche parole, tanti muscoli, look da motociclista di strada. Lo stereotipo, per quanto già visto (qualcuno ha detto Full Throttle?) funziona egregiamente.

mad-world-8-wii_025

Attraverso molti omicidi e qualche contatto umano non violento Jack dovrà arrivare alla fine dello show: il perché lo lasciamo volentieri a voi, ma andremo a fondo sul come. Dimenticavo: Jack ha una motosega installata sul braccio.

Commenti Sottoscrivi i commenti
  1. Pingback: Recensione di MadWorld - Wii Italia

  2. Rispondi

    Vergil

    11.45 pm

    bella recensione ma non ho capito se durante le sezioni in moto si controlla il veicolo o solo il personaggio


  3. Rispondi

    letto la recensione, si descrive il gioco come un must have…beh in futuro potrebbe essere mio ma ora ho altri piani MUAH Xd


  4. Rispondi

    il gioco è superbo ma dura troppo poco e da sblocare nn ce niente tranne la modalita difficile ke la sblocchi appena finito il gioco insieme alla katana e alla doppia motosega…pero gran gioco… spero diventi 1 serie


  5. Rispondi

    io l'ho comprato 2 settimane fà,e dopo i grandi capolavori nintendo viene immadiatamente madworld,un must-have per tutti,non ho mai provato così tanta adrenalina nell'uccidere persone,e nonostante il gioco è costantemente violentissimo nel contempo è esilarante. Dovete comprarlo,anche per dimostrare che non ci sono solo casual a giocare su Wii,anzi ho la netta impressione che noi hardcore siamo in maggioranza


  6. Rispondi

    solo una domanda: chi è samuel rodriguez?


  7. Rispondi

    rissomarco

    4.53 am

    Gran gioco, l'ho lasciato in sospeso a circa metà ma lo riprenderò a breve. Ottima recensione: solo per lo stile adottato meriterebbe 10, poi effettivamente è poco longevo ma tantè. Per Vergil: nelle sezioni in moto controlli moto e personaggio!


  8. Rispondi

    @yura yura: Robert Rodriguez, non mi spiego neanche il lapsus. Correggeremo… scusate l'errore.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Robert_Rodriguez

    @Vergil: levetta analogica -> moto, wii remote -> personaggio.


  9. Rispondi

    Azzo ho riletto la recensione almeno 3 volte prima di pubblicarla e Samuel Rodriguez è sfuggito anche a me.


  10. Rispondi

    Vergil

    12.21 pm

    crazie cloud perchè nelle varie anteprime avevo capito che la moto sarebbe andata avanti da sola e si sarebbe solo souto controllare il personaggio


  11. Rispondi

    Vergil

    12.22 pm

    grazie anche a te risso
    scusate il doppio post


  12. Rispondi

    Ribadisco che mi piacerebbe che questo stupendo stile grafico fosse adottato anche per giochi con un rate più basso in modo che possano "beneficiarne" tutti…


  13. Rispondi

    ai mods: togliete Mad Word dai most wanted!


  14. Rispondi

    Chissà magari in futuro faranno un rate 16+ o 12+ per altre versioni della serie più censurate. Sarebbe giusto che tutti avessero la possibilità di giocare a giochi del genere senza essere sconvolti più di tanto.


  15. Rispondi

    figooooo gioco fantastico MUST HAVE ASSOLUTAMENTE dura poco ma è intenso cmq diventerà una serie una trinologia x l'esatezza


  16. Rispondi

    @dom87-magari sarebbe meglio evitare di dire tutte le cose sbloccabili di un gioco a gente che ancora non le sa e vorrebbe evitare di rovinarsi le sorprese. (mi sono espresso un pò male ma spero che hai capito)
    @bubu-sono d'accordo ma oltretutto ci sono ancora tantissimi altri giochi che ancora non sono stati tolti dai most wanted per cui pregherei anche io che vengano tolti.

    Comunque il gioco vorrei comprarlo ma, per il motivo che ha descritto wiiniano, non posso… Beh me lo riservo come un gioco che comprerò in futuro! :)


  17. Rispondi

    Gran capolavoro bel gioco dovete giocarci pensando che dovete divertirvi e fare molti punti, davvero bello, compratelo


  18. Rispondi

    E io che pensavo si riferisse proprio allo scrittore Samuel Rodriguez :D http://www.libreriauniversitaria.it/books-author_


  19. Rispondi

    Kent93 perchè non puoi comprarlo,io ho 17 anni ma l'ho comprato tranquillamente


  20. Rispondi

    @Ganondorf – Io ne ho 15 ma sono i miei genitori che non vogliono… e pensare che quasi tutti i genitori se ne infischiano se il figlio (magari anche solo undicenne) vuole un gioco 18+. Invece io che ne ho 15 non posso, vabbè non importa…


  21. Rispondi

    @Kent93 compralo di nascosto e giocaci ancora più di nascosto…..e comunque io ho 17 anni, tu ne hai 15, non penso che a 15 un ragazzo giocando ad un gioco dove ci sono ettolitri di sangue si infila una motosega al braccio e fa strage di persone…quindi segui il mio consiglio,poi se i tuoi genitori proprio ti tengono d'occhio e magari hanno pure attivato il filtro famiglia (l'unica cosa inutile del Wii)………………………..sei proprio sfortunato.


  22. Rispondi

    X Kent 93
    Ti lamenti perchè hai dei genitori più giudiziosi di altri? Dovresti esserne fiero.


  23. Rispondi

    cosa vorresti insinuare @galilee…….


  24. Rispondi

    Niente Ganondorf, non ho isinuato nulla.
    Sto dicendo che i genitori di kent fanno bene a vietargli queste cose, perchè è giusto che sia cosi.


  25. Rispondi

    quel di altri mi suonava proprio male….tutto chiarito presumo non ti riferissi direttamente a me ,però la prossima volta specifica,mi sono "MOLTO INFASTIDIDO" quando ho letto il tuo post….tutto chiarito comunque…tranne la cosa dei genitori. io penso che fino a 10 11 anni lo posso capire che i genitori diano delle restrizioni in campo di videogiochi violenti,ma a 15 si ha l'intelligenza necessaria e la maturità per giocare un titolo come madworld che è molto molto molto violento ma che è anche comico.poi la pegi per fatti legali deve mettere quel +18 sulla confezione,sono +18 anche le sigarette,eppure quante persone alle superiori fumano(tranne le quinte)?è meglio che i genitori stiano attenti se i propri figli fumano o si drogano che stare attenti se giocano a madworld. fermo restando che ogni genitore può impedire al figlio quello che vuole!


  26. Rispondi

    Con quel di altri mi riferisco ad alcuni genitori che "conosco" che lasciano tranquillamente giocare il proprio figlio di 10 anni a GTA IV per esempio.

    No l'esempio non era assolutamente indirizzato a te, che comunque hai 17 anni, e quindi se i tuoi genitori ti lasciassero giocare a Madworld non ci vedrei nulla di cosi amorale. In fondo i 18 sono li dietro l'angolo.


  27. Rispondi

    Se educato bene un ragazzo a 15 anni può comprendere molte cose, sicuramente può comprendere meglio un Mad world di un GTA.
    Ma non tutto, ce ne sono di cose da imparare…
    Comunque con la supervisione dei genitori e una buona spiegazione si può anche giocare a tutto.


  28. Rispondi

    Non vorrei fare il moralista ma un controllo genitoriale ci deve essere sempre e comunque per i minorenni. Il mio punto di vista è che il genitore prima che il figlio giochi si faccia un'idea della dinamica e del genere trattato. Per questo reputo importantissime le demo, danno la possibilità di valutare in anticipo ciò che poi verrà, o non, acquistato.
    Credo anch'io che un diciassettenne abbia più motivi di un quindicenne di fruire di questa possibilità ma ricordo che se esiste un pegi ci sarà un motivo… credo…


  29. Rispondi

    @Ganondorfquindi DAL # 21 "segui il mio consiglio,poi se i tuoi genitori proprio ti tengono d’occhio e magari hanno pure attivato il filtro famiglia (l’unica cosa inutile del Wii)" con questa frase mi hai profondamente deluso.


  30. Rispondi

    si si, lo so chi è robert rodriguez.. è uno dei miei registi preferiti.. è per questo che ho fatto il puntiglioso.. ^^
    comunque, a parte questa svista, complimenti per la recensione..


  31. Rispondi

    @yura yura: il link era per completezza, non per dirti di guardarlo… non volevo sembrare saccente. Cmq grazie!


  32. Rispondi

    Premessa : vietiamo ai sedicenni di giocare a MadWorld e magari poi la domenica gli stessi sedicenni li mandiamo allo stadio a lanciare bottiglie alla polizia…Fine premessa.Raga io a 12 anni giocavo a Resident Evil 2, a 13 a Dino Crisis e a 15 a Silent Hill…alla soglia dei 18 avevo giocato ogni titolo "18+" dell'epoca…resta il fatto che i miei genitori ne erano consapevoli e che non ho mai dato avvisaglie di voler sparare in faccia a nessuno! A ogni modo Kent93 fa troppo bene a rispettare l'educazione impostagli dai genitori, mica gli vietano di giocare ma solo di tenersi lontano dai titoli sconsigliati per la sua fascia di età…


  33. Rispondi

    condivido iperpienamente il post di @aldouan,è proprio la mia stessa idea,e ti becchi pure un bel +, tieh


  34. Rispondi

    Vergil

    12.39 am

    quotpone ad alduan come gia detto a 15 anni (ma anche meno volendo) si ha l'intellgenza di distinguere realtà da videogioco e se così non fosse non si dovrebbe giocare neanche a super mario altrimenti appena uscito di casa rischi di saltare sopre le persone xd
    @wiiniano immagino che tu abbia 12 anni perchè mi sai tanto di finto perbenista con frasi come queste"Chissà magari in futuro faranno un rate 16+ o 12+ per altre versioni della serie più censurate. Sarebbe giusto che tutti avessero la possibilità di giocare a giochi del genere senza essere sconvolti più di tanto" nessun ragazzino è ancora morto giocando a GTA o Gears of war….


  35. Rispondi

    bravo vergil, anche a te un bel + ,tieh


  36. Rispondi

    @Vergil, non ho 12 anni, ho due figli, pur essendo giovane, so cosa vuol dire essere padre quando lo sarai anche tu ne riparleremo…


  37. Rispondi

    @galilee – ma di fatti io non mi lamento dei miei genitori. Anzi, sono contento del loro operato. è giusto da parte di un genitore controllare il figlio. Per cui sono d'accordo con te.
    Anzi, sapete che vi dico, che avete tutti detto delle cose su cui sono d'accordo! :)


  38. Rispondi

    @Kent se tutti i genitori di oggi fossero come i tuoi probabilmente ci sarebbe meno maleducazione in giro. Quando io ero ragazzino me lo scordavo un Mad World, mi sentivo un superfigo perché mi permettevano di vedere i Simpson.


  39. Rispondi

    Vergil

    10.48 pm

    @lore.ska non è certo colpa di un madworld se le persone sono maleducate io conosco ragazzi davvero maleducati che pensano che i videogiochi siano cavolate per bambini


  40. Rispondi

    aribravo vergil, ti becchi un'altro +,aritieh


  41. Rispondi

    Non parlo di MadWorld, parlo di un eccessivo menefreghismo da parte dei genitori. Vedere un genitore che segue il PEGI per me è sintomo di grande responsabilità. Io a mio figlio non gli lascerei giocare MadWorld, perlomeno non da solo. Dato che io mi interesso di videogiochi per lavoro probabilmente ci giocherei assieme e allora il problema non si porrebbe, ma se non avessi tempo di seguirlo di certo non lo lascerei parcheggiato di fronte al gioco da solo.
    Per il momento non sto pensando a mettere su famiglia, però alcuni miei ex compagni delle elementari hanno già due figli ;)


  42. Rispondi

    Nulla da dire, grandissimo gioco. Lo sto giocando in questi giorni ed è forse una delle migliori esperienze in fatto di videogame dai tempi di SILENT HILL!
    Ha uno stile unico, indubbiamente ad alcuni potrà non piacere, ma personalmente lo adoro.
    Vorrei infine spezzare una lancia a favore del gioco, riguardo le polemiche che sto leggendo in merito all'eccessiva violenza…a mio parere il gioco è "gratuitamente" violento solo in apparenza, se si riesce a leggere tra le righe notiamo una profonda critica verso gli attuali mezzi di comunicazione, ed anche alcune frecciatine politiche.
    Forse sono troppo ottimista, ma come genitori potremmo provare a spiegare ai nostri figli a giocare a certi videogames o a vedere certi film con occhio un pò più critico…sia mai che non dovesse più servire di censurare a priori? :)


  43. Rispondi

    non trovo affatto che madworld debba essere vietato ai minori…io per esempio ho 15 anni e posso affermare che e' un titolo stupendo che merita veramente…me lo sto gustando e so che lo finiro' piu' di una volta senza stufarmi….l'unico freno che ha questo gioco e' il fatto che dopo averci giocato 10 ore di seguito( lo ho fatto davvero XD) mi si sono paralizzate le braccia per 2 XDDDDDD

    anyway la violenza che si trova in madworld e' solo violenza gratuita….un conto e' se avessimo potuto sbudellare fino alla fine i personaggi tipo fargli uscire gli organi ecc….quello sarebbe stato troppo cruento….ma credo che la violenza di madworld sia puramente ironica….MA SOPRATTUTTO NESSUNO DEI GIOCHI PASSATI HA MAI FATTO IMPAZZIRE I RAGAZZINI FACENDOGLI AMMAZZARE GENTE LOL….la censura e' cosi' stupida…..si fanno un **** cosi' per un giochetto che manco conosceranno il publisher e dopo vedi le pubblicita' della red bull in cui al tizio di turno viene un'erezione….ma dai!!!


  44. Rispondi

    Si è passati dal commentare un gioco a commentare come i genitori dovrebbero muoversi al riguardo..il che è un bene, in fondo non si deve parlare solo di videogame qui, un po di lezione di vita ci sta…
    cmq, ho letto quasi tutti i commenti, ho trovato degli spunti davvero interessanti, ed interessante è notare come si difendono i minorenni di fronte a delle osservazioni fatte sui genitori in genere..a dire la mia, sulla faccia della terra esistono persone deviate, chi più, chi meno..putroppo un videogioco (come un film, un libro, una canzone e via dicendo..) puo influire in una persona molto più di quanto crediate, e questo può essere dovuto a diversi fattori..fatto sta che un negoziante dovrebbe avere la coscienza atta a non vendere giochi con valutazioni peg+18 a un ragazzino..coscienza che i genitori dovrebbero avere più che radicata, e che li spingerà a decidere se sia il caso che il proprio figlio giochi a un tale videogame oppure no. Sinceramente non comprendo come un genitore possa precludere un pezzo di mondo over 18 al figlio minorenne, e come poi lasci passare un altro pezzo di mondo attraverso la tv (i videogame, in questo caso) senza accertarsi di cosa stia usufruendo il proprio figlio. Ora, si potrebbe continuare facendo un discorso senza fine, dato che il problema va risolto alla radice… com è stato possibile arrivare a tale libertà?


  45. Pingback: Recensione di Bayonetta (Wii U eShop) - Wii U Italia

  46. Pingback: Bayonetta | Videogiochi e Console

Lascia un commento

Devi effettuare l'accesso per lasciare un commento.


Potrebbe interessarti anche...

Recensioni dei lettori Wii

Tutte le recensioni dei lettori

Ultime dal forum