*/ ?> Recensione di Tiger Woods PGA Tour 09 All-Play (Wii) - Wii Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Tiger Woods PGA Tour 09 All-Play: la recensione

Tiger Woods non ha mai sbagliato un colpo. E non parliamo solo di mazze e palline, ma anche della serie di videogame golfistici ormai giunta al suo terzo capitolo su Wii. Anche quest’anno Electronic Arts e il più grande golfista al mondo ci propongono una simulazione dello sport più amato dai country club con Tiger Woods PGA Tour 09 All Play.

tiger-woods-pga-tour-09-3-wii_008

What’s new

Squadra che vince non si cambia, ma la ricerca della perfezione non si ferma mai. E in questo titolo gli sviluppatori sembra abbiano cercato di migliorare molti aspetti assenti nel già ottimo Tiger Woods 08. In primo luogo la versione 2008 lamentava l’assenza dell’on-line, quest’anno perfettamente integrato. In secondo luogo, Tiger Woods 09 sembra abbracciare la console Nintendo Wii non solo dal lato dei controlli (anch’essi modificati), ma anche dall’accessibilità ai casual gamer, ormai prerogativa e target primario di Nintendo. Ciò che è interessante, però, è che l’accesso ai casual gamer non viene realizzato a discapito delle componenti hardcore, ancora estremamente presenti all’interno del gioco. In altre parole, il giocatore può scegliere se affrontare il gioco in modo simulativo o più spensierato, senza per questo stravolgere negativamente o rendere addirittura infantile il gameplay.

A queste nuove caratteristiche che definiremmo “primarie”, si aggiungono altre interessanti feature. L’allenatore personale, ad esempio, migliora sensibilmente il fin troppo riduttivo tutorial degli anni passati. Hank Haney, coach del signor Woods, ha infatti prestato immagine e voce per seguire il giocatore durante tutta la sua carriera e tenerlo sempre “in forma” con allenamenti mirati e sfide al fine didattico. Una seconda interessante feature è data dalla modalità “golf party”, la quale trasforma il gioco in un party game a tema golfistico, introducendo 15 minigiochi tutti a base di mazze e palline che rendono le partite più immediate e frenetiche del normale goulf course a 18 buche. Anche in questo caso, le modalità party non sviliscono il gioco con buffe animazioni o personaggi cartooneschi: la velocità e il divertimento sono dati soltanto da una diversa impostazione nel gameplay e da sfide brevi ma intense.

tiger-woods-pga-tour-09-3-wii_003

Infine, aggiunta una modalità “Club Tuner”, nella quale è possibile apportare delle modifiche sostanziali alle nostre mazze influenzando elementi quali la distanza, la precisione e la capacità di imprimere rotazione alla pallina o al tiro stesso.


Potrebbe interessarti anche...