*/ ?> Recensione di Samba De Amigo (Wii) - Wii Italia
Ci siamo trasferiti qui!

Samba De Amigo: la recensione

Samba de Amigo è stato uno dei primi rythm game a sbarcare sulle console casalinghe. Era infatti il 2000 quando arrivò su Dreamcast, a poca distanza da Dance Dance Revolution e anticipando di ben 5 anni Guitar Hero. Il gioco a 8 anni di distanza rivede la luce su Wii, abbandonando le vecchie maracas di Sega per il WiiMote di Nintendo.

samba-de-amigo-3-wii_004

Una storia travagliata

Il gioco ha subito una fase di sviluppo piuttosto lunga. Quando, nel 2007, il gioco fu presentato in anteprima alla stampa, si esibiva come un grezzo porting da Dreamcast, con evidentissimi problemi di controllo e una scelta musicale alquanto ridotta, tanto da costringere Sega a inibire la pubblicazione di qualunque video a riguardo. A Lipsia 2008, trascorsi svariati mesi, la situazione era radicalmente cambiata: un gioco più completo, più responsivo e – soprattutto – più Wii e meno Dreamcast. La versione definitiva, giunta nei negozi pochi giorni fa, sembra ricalcare quanto visto in Germania e nascondere in parte i segni di uno sviluppo che indubbiamente si è rivelato più problematico e lungo del previsto.


Potrebbe interessarti anche...