Wii… questione di spazio?

Sembra che presto o tardi tutti i possessori di Wii si troveranno di fronte ad un bel problema: lo spazio in memoria. E’ infatti noto che l’ultima console di casa Nintendo sia dotata di una memoria interna di soli 512mb, capacità sottodimensionata rispetto ad un utilizzo intensivo della Virtual Console. Se, infatti, una simile capienza appare più che sufficiente per contenere giochi per console a 8 e 16 bit (NES e Super-NES su tutte), non altrettanto si può dire di titoli di generazioni più recenti. Tanto per rendere l’idea, in un Wii “vergine” ci sono 2048 blocchi di memoria a disposizione e Super Mario Bros (NES) ne occupa 20, Street Fighter 2 (SNES) 58 e The Legend of Zelda: Ocarina of Time (N64) ben 286! Aggiungete a questo che anche i canali aggiuntivi occupano spazio: il solo Internet Channel si prende 285 blocchi.

A questo problema esiste una soluzione parziale, in quanto è possibile memorizzare sulle schede SD aggiuntive i giochi scaricati, sebbene per giocarli sia comunque necessario copiarli nell’HD interno, costringendo gli utenti a fastidiosi swap ogni volta che si vuole cambiare gioco.

Appare chiaro, a questo punto, che Nintendo dovrà trovare quanto prima una soluzione alternativa, se non vuole veder crollare il suo mercato Virtual Console. Rumors degli ultimi giorni danno per certo un hard disk esterno, probabilmente già presentato all’E3 di Los Angeles che si terrà a luglio… staremo a vedere!