Il senso del Classic Controller

Classic Controller per WiiUno degli accessori lanciati insieme a Nintendo Wii è stato il Classic Controller, il joypad dal gusto vagamente retrò necessario per giocare con i giochi della Virtual Console. Diciamo “necessario” anche se sarebbe meglio dire “utile”, in quanto non si tratta di uno strumento indispensabile per giocare con la Virtual Console. In effetti il Classic Controller è indispensabile solamente per alcuni giochi del TurboGrafx-16 e del Sega MegaDrive, mentre per tutti gli altri giochi è sufficiente un controller GameCube (vedi tabella).

Mappa dei controller per Wii

Inoltre il Classic Controller non è utilizzabile con i giochi del GameCube. Non si tratta di un’incompatibilità dovuta a un’ipotetica mancanza di pulsanti, bensì a una precisa logica commerciale di Nintendo. GameCube, infatti, è a tutti gli effetti una console “viva”, che ha visto recentemente e vedrà nel prossimo futuro l’uscita di nuovi titoli. Nintendo dunque non la inserisce nel panorama dei “classics”, obbligandoci di fatto ad acquistare i suoi accessori.

Infine il Classic Controller non è “wireless”, nel senso che necessita di essere abbinato a un WiiMote per poter funzionare. In altre parole, il controller ha un cavo da inserirsi nel WiiMote che fungerà da trasmettitore Bluetooth. A questo punto meglio un WaveBird – il celebre controller senza fili di Nintendo GameCube – che, a parità di prezzo (su internet si trova a meno di 30 euro), offre maggiore durata della batteria e più mobilità.

Nintendo WavebirdDunque ci chiediamo: qual è il senso del Classic Controller? Perché spendere più di 20 euro per acquistare un accessorio che può essere completamente sostituito da un più economico controller GameCube? La risposta si può trovare sia nell’argomento dell’ergonomia che nel meno convincente argomento dell’estetica. Il Classic Controller, infatti, è realmente “classic”: la sua linea ricorda il pad di Super Nintendo, con due analogici paralleli che qualcuno potrebbe malignamente associare al controller di Sony Playstation. Inoltre, il Classic Controller è in perfetto stile Wii: bianco, dotato dei pulsanti +, - e home, minimalista ma comunque elegante. Tuttavia, anche a costo di ripetersi, siamo convinti che allo stato attuale il miglior compromesso – anche dal punto di vista estetitico – per giocare con Virtual Console (e con giochi GameCube) sia un controller senza fili Nintendo WaveBird, perfettamente compatibile con Wii e dall’eccelente rapporto qualità-prezzo.